Informazioni fornite: gli Stati Uniti hanno convinto l'Europa che la Russia stava preparando un attacco all'Ucraina

Intelligence fornita: gli Stati Uniti hanno convinto l'Europa che la Russia stava preparando un attacco all'Ucraina

Ciò ha stimolato l'Europa a “sostenere l'idea della necessità di gravi minacce di sanzioni contenere il Cremlino”, osserva il giornale. strong>

Dopo aver fornito informazioni di intelligence, gli Stati Uniti sono riusciti a convincere i paesi europei che la Russia stava preparando un'invasione dell'Ucraina. < /p>

Lo riporta il “Financial Times” , scrive Interfax-Ucraina.

“Settimane di continuo impegno diplomatico statunitense con i governi europei, sostenuto da scambi di intelligence (…), hanno aiutato convincere alcune capitali precedentemente scettiche, tra cui Berlino, che il Cremlino potrebbe presto inviare truppe in Ucraina”, afferma l'articolo.

In precedenza, l'Associated Press, citando una fonte e il Washington Post, ha riferito che l'intelligence americana aveva scoperto che il Cremlino stava pianificando un'offensiva contro l'Ucraina all'inizio del 2022 su diversi fronti. Già all'inizio del prossimo anno, la Russia potrebbe presentare domanda 175 mila militari. Un documento dell'intelligence americana ottenuto dal Washington Post, comprese le fotografie satellitari, mostra che le truppe russe si stanno aggirando in quattro località. Secondo il documento, sono attualmente schierati 50 gruppi tattici di combattimento, oltre a carri armati e artiglieria appena arrivati.

Un funzionario dell'amministrazione ha dichiarato all'agenzia, a condizione di anonimato, che i dati in tali date “sono stati ottenuti dai servizi di intelligence statunitensi”, inoltre, “metà del personale russo è già stato schierato vicino al confine con l'Ucraina”. Ha aggiunto che “i piani prevedono il trasferimento di 100 gruppi tattici di battaglione insieme a veicoli corazzati, artiglieria ed equipaggiamento”. La quantità di materiali e dettagli condivisi dagli altri 29 alleati della Nato è stata valutata da una delle fonti ufficiali come “comprensiva.” militare ai confini dell'Ucraina e dei territori occupati. La parte ucraina sta valutando la possibilità di un nuovo attacco russo, che dovrebbe verificarsi alla fine di gennaio.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che la significativa e insolita concentrazione di forze russe al confine è allarmante, poiché è accompagnato da un'acuta retorica.

Stoltenberg ha invitato la Russia alla trasparenza, alla riduzione dell'escalation e alla riduzione delle tensioni e ha avvertito che l'aggressione contro l'Ucraina sarebbe costata cara alla Russia e avrebbe gravi conseguenze conseguenze politiche ed economiche.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

twenty − thirteen =