Morti in ospedale due feriti in un incidente con un minibus vicino a Ternopil

Due vittime di un incidente con un minibus vicino a Ternopil sono morte in ospedale

Due delle nove vittime di un incidente avvenuto la sera dell'8 dicembre sull'autostrada Domanovo – Kovel – Chernivtsi – Terebleche vicino al villaggio di Lozova, nella regione di Ternopil, è morto la mattina in ospedale.

Verso le 17 su questo tratto del percorso, un minibus Mercedes-Benz Sprinter 313, in movimento lungo la tratta Kremenets – Ternopil, e una Volkswagen Passat si sono scontrati.

Ieri entrambi i conducenti, due passeggeri di un'autovettura e cinque di un minibus.

Sfortunatamente, il conducente e un passeggero del minibus non sono stati salvati: sono morti per le ferite riportate.

Altri due passeggeri sono in terapia intensiva assistenza in gravi condizioni.

Gli investigatori hanno stabilito che il minibus è stato convertito da cargo a passeggero.

Entrambi i conducenti erano in precedenza sobri, questo farà stabilire un esame dell'alcolemia.

Il caso è oggetto di indagine ai sensi dell'articolo 286, parte 3, del codice penale – violazione delle norme sulla sicurezza stradale, che ha provocato la morte di diverse persone.

La sera dell'8 dicembre si è verificato un incidente vicino a Ternopil sull'autostrada M-19. Vicino al villaggio di Lozovoye, un minibus Mercedes-Benz che collegava Ternopil a Kremenets si è scontrato con una Volkswagen Passat. Inizialmente, sono state segnalate 10 vittime.

La collisione di auto potrebbe aver causato scarsa visibilità sulla strada a causa delle condizioni meteorologiche.

Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply