In Nuova Caledonia continua il referendum sull'indipendenza dalla Francia: la popolazione indigena chiede il boicottaggio

 Continua il referendum sull'indipendenza dalla Francia in Nuova Caledonia: la popolazione indigena chiede il boicottaggio

Alla vigilia delle elezioni, 2.000 soldati francesi arrivato in Nuova Caledonia con veicoli blindati e equipaggiamento militare.

I residenti del territorio francese del Pacifico della Nuova Caledonia votano nel terzo e ultimo referendum sull'indipendenza dalla Francia. Allo stesso tempo, sulle isole si sentono appelli per scaricare il voto a causa della pandemia di COVID-19.

Ne informa The Guardian.

Si noti che il voto si svolge tra crescenti tensioni tra Parigi e i suoi alleati regionali.

La Francia si considera un importante attore indo-pacifico grazie a territori d'oltremare come la Nuova Caledonia. Allo stesso tempo, la Cina è accusata di finanziare movimenti indipendentisti, che sarebbero interessati all'indipendenza delle isole.

Sollecitato il Fronte Socialista per la Liberazione dei Kanak (popolo indigeno della Melanesia – ndr). cittadini di non votare, sostenendo che il COVID-19 ha reso impossibile la campagna per l'indipendenza e la proporzionalità del voto.

Alla vigilia delle elezioni, 2.000 soldati francesi sono arrivati ​​in Nuova Caledonia con veicoli blindati e attrezzature militari . Il giorno delle elezioni è vietata la vendita di alcolici, nonché la vendita al dettaglio di carburante e il trasporto di armi, come armi da caccia tradizionali e machete per tagliare legna e noci di cocco.

Questo è il terzo referendum sull'indipendenza della Nuova Caledonia dalla Francia. Nel 2018, il 43% ha votato per l'indipendenza e questa cifra è salita al 47% durante la seconda votazione nel 2020.

Ricordiamo che la Francia solleverà la questione dell'adesione dell'Ucraina alla NATO.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

5 − 4 =