Nessuna delle centrali termoelettriche ucraine ha riserve minime di carbone

Nessuna delle centrali termoelettriche ucraine ha riserve minime di carbone

A partire da martedì 21 dicembre, nessuna delle 12 centrali termoelettriche (TPP) in Ucraina ha riserve minime di carbone.

Ciò è evidenziato dai dati pubblicati sul sito web del Ministero dell'Energia dell'Ucraina.

Secondo il programma del Ministero dell'Energia, le riserve di carbone (minime) garantite non sono soddisfatte presso i TPP ucraini .

< p>Dovrebbero corrispondere a volumi di consumo di 10 o 20 giorni (secondo la Procedura per la formazione del bilancio previsionale dell'energia elettrica del sistema energetico unificato dell'Ucraina).

Sebbene, rispetto agli indicatori della scorsa settimana, le riserve effettive di carbone presso i TPP sono leggermente aumentate. Quindi, al 14 dicembre, ammontavano a 459,6 mila tonnellate e ora – 463,4 mila tonnellate.

Durante la settimana, le riserve effettive di carbone sono aumentate maggiormente a Uglegorskaya TPP (Centrenergo): da 7,8 mila tonnellate a 28,4 mila tonnellate.

Inoltre, sono state ricostituite le riserve di carbone: Slavyanskaya (Donbassenergo), Tripolskaya (Centerenergo ), Zaporizhzhya (DTEK) e Kurakhovskaya (DTEK).

Le riserve effettive di carbone in altre centrali termiche sono diminuite.

 Nessuno dei TPP ucraini ha riserve minime di carbone

Allo stesso tempo, il capo del ministero dell'Energia dell'Ucraina Herman Galushchenko ha assicurato oggi in un briefing che la situazione nel settore energetico è stabile. Secondo lui, le riserve di carbone presso i TPP in Ucraina nel mese di dicembre sono aumentate del 15% (circa 400mila tonnellate sono già state consegnate all'Ucraina).

– La situazione nel settore energetico è stabile e capiamo chiaramente come superare questa stagione di riscaldamento… Durante il mese di dicembre, lo stoccaggio del carbone è aumentato di circa il 15%. E questo è dovuto al fatto che esiste un'importazione sistemica via mare … Ad oggi, 6 navi sono già arrivate in Ucraina: si tratta di circa 400 mila tonnellate di carbone. E per la fine dell'anno prevediamo che altre 4 navi approdi con quasi 300mila tonnellate di carbone, & # 8212; ha osservato Galushchenko.

Secondo i calcoli del Ministero dell'Energia, a dicembre il consumo di carbone in Ucraina ammonterà a 1 milione e 800 mila tonnellate e la ricevuta – più di 2 milioni di tonnellate (di cui 1 milione e 550mila di produzione propria).

Recentemente, il primo ministro Denis Shmygal ha anche assicurato che l'Ucraina avrà risorse energetiche sufficienti (gas e carbone) per far passare il riscaldamento stagione 2021-2022.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

16 − 8 =