Numero record di casi COVID-19 rilevati nel Regno Unito dall'inizio della pandemia

Un numero record di casi di COVID-19 è stato rilevato nel Regno Unito dall'inizio della pandemia

Un aumento del numero di nuove infezioni nel paese è associato a la diffusione del ceppo Omicron.

Nel Regno Unito negli ultimi giorni sono stati registrati oltre 106.122 mila casi di coronavirus: si tratta di un numero record di pazienti dall'inizio del la pandemia.

Lo riporta Mirror.

Si fa notare che il tasso di rilevamento di nuovi casi di infezione da coronavirus nel Paese è aumentato del 30% rispetto al settimana. 78.610 casi sono stati segnalati mercoledì scorso. È in atto un forte balzo dell'incidenza, spiega il governo, mentre continua ad aumentare anche il numero di casi della nuova variante Omicron.

Secondo il governo, 140 persone morto ieri per complicazioni del coronavirus, quindi il numero totale delle vittime britanniche è salito a 147.573. Complessivamente, al 21 dicembre, gli ospedali di Londra hanno riportato 301 ricoveri per Covid-19, un aumento del 78% in una settimana e il tasso giornaliero più alto dal 7 febbraio.

Nonostante l'aumento del numero di casi, il primo ministro britannico Boris Johnson ha promesso che non imporrà ulteriori restrizioni in Inghilterra prima di Natale, anche se ha rifiutato di escludere ulteriori misure dopo il 25 dicembre.

Secondo il quotidiano britannico The Telegraph, il governo del Paese starebbe valutando una quarta dose di vaccinazione. Ciò è avvenuto dopo che Israele e Germania hanno dato il via libera alla quarta dose. Tuttavia, gli esperti del Comitato congiunto per le vaccinazioni e le immunizzazioni (JCVI) esamineranno le prove del livello di immunità fornito dalle tre dosi prima di decidere sulla quarta.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

6 + 1 =