La Polonia introduce la vaccinazione obbligatoria dal 1 marzo: chi colpisce

La Polonia introduce la vaccinazione obbligatoria dal 1 marzo: chi fa questo effetto

Il governo polacco vuole introdurre la vaccinazione obbligatoria per gli operatori sanitari.

Polonia prevede di introdurre la vaccinazione obbligatoria contro l'infezione da coronavirus per gli operatori sanitari a partire dal 1 marzo 2022.

Lo riporta l'edizione RMF24 con riferimento all'ordinanza del Ministero della Salute polacco.

Nel documento si fa notare che operatori sanitari, farmacisti e studenti di medicina entro il 1 marzo devono completare un ciclo completo di vaccinazione contro il coronavirus. Coloro che sono già stati vaccinati dovrebbero ricevere una dose di richiamo. Come spiega il ministero questa decisione, durante un'epidemia, l'uso di tali misure è giustificato in relazione a questi gruppi, poiché sono a diretto contatto con pazienti malati, il che li mette in pericolo.

Il ministro della Salute Adam Nedzelski ha sottolineato di essere contrario ai medici non vaccinati che lavorano con i pazienti con coronavirus.

Come riportato in precedenza, durante le vacanze di Capodanno e Natale in Ucraina a causa del coronavirus, in particolare, il Ceppo Omicron , la quarantena non verrà applicata. Verranno applicate le restrizioni attuali.

Quanto velocemente possono manifestarsi i sintomi di Omicron dopo essere stati infettati da un virus , leggi qui.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

3 × two =