Ha fatto una croce per mio padre: Lomachenko ha donato medaglie olimpiche a un'officina russa

Ho fatto una croce per mio padre: Lomachenko ha donato medaglie olimpiche all'officina russa

Il pugile professionista ucraino Vasily Lomachenko ha donato le sue medaglie olimpiche all'officina russa, che le ha rese una croce per il padre dell'atleta.

Lo ha riferito l'officina russa Cross Carved sul social network Instagram. Secondo la compagnia, una croce pettorale è stata creata da alcuni dei premi olimpici per Anatoly Lomachenko.

Visualizza questo post su Instagram

Post di Cross Carved (@krestik_reznoi)

& # 8212; Per la prima volta nella storia della gioielleria, il laboratorio ha completato un ordine unico. Non ci sono casi del genere nel mondo e non ci sono mai stati, & # 8212; la società ha osservato in un post.

Ciascuno dei due premi olimpici è stato tagliato per creare un ornamento religioso. Il laboratorio ha anche realizzato un astuccio speciale per medaglie e una croce.

& # 8212; Pensaci, una croce pettorale fatta di medaglie olimpiche. Le medaglie che una persona ha ottenuto con il sangue e il sudore, su di esse è posta un'intera vita. Medaglie entrate nella storia mondiale dello sport.

Il 14 dicembre 2021 il padre dell'ex campione del mondo in tre divisioni Vasily Lomachenko ha festeggiato la sua nascita. Ha 57 anni.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply