“Se la gamba di un soldato russo oltrepasserà il confine Dell’Ucraina”: Johnson ha riferito la reazione della Gran Bretagna

Il primo ministro britannico assicura immediate sanzioni nei confronti della Federazione Russa in caso di aggressione.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato la preparazione insieme con gli altri paesi del pacchetto di sanzioni e di altre misure che perseguono l’obiettivo di contenere l’aggressione russa nei confronti Dell’Ucraina.

Su questo il premier britannico ha riferito martedì, 1 febbraio, in una conferenza stampa congiunta con il presidente Dell’Ucraina Vladimir Zelensky.

Secondo Boris Johnson, le sanzioni contro la RRF saranno attivati nello stesso minuto, non appena “piede di un soldato russo decide di attraversare il confine ucraino e mettere piede sul territorio ucraino”.

“Noi tutti lo facciamo non per mostrare l’ostilità della Russia, ma per dimostrare la sua dedizione alla protezione della libertà, della democrazia e della sovranità Dell’Ucraina di fronte all’aggressione”, ha sottolineato il primo ministro britannico.

Ricordiamo, il Regno Unito ha annunciato la fornitura di Ucraina aiuti pari a 88 milioni di sterline (118 milioni di dollari) per sostenere la stabile governo e l’indipendenza energetica.

Forti esplosioni sono state udite a Zaporozhye, nel Dnipro e nella Nova Kakhovka occupata

Si sentono esplosioni a Zaporozhye, Dnipro e Nova Kakhovka occupata/Canale 24 Sono state udite esplosioni a Zaporozhye e Dnipro la Read more

L'Ucraina prepara programmi per il ripristino della Crimea dopo la disoccupazione e promette protezione delle popolazioni indigene

< strong _ngcontent-sc85="">Russo la guerra contro l'Ucraina è iniziata in Crimea, quindi deve finire lì. Il governo sta preparando programmi Read more

Leave a Reply