Il servizio della guardia di frontiera di Stato ha commentato le informazioni sul divieto di ingresso in Ucraina per i russi in età militare

Il servizio della guardia di frontiera di Stato ha commentato le informazioni sul divieto di ingresso in Ucraina per i russi in età militare

L'Ucraina non ha emesso alcun divieto d'ingresso ufficiale per i cittadini russi in età militare. Tuttavia, vista la guerra con la Federazione Russa, alcune categorie di stranieri sono sottoposte a un controllo più approfondito alla frontiera.

Andriy Demchenko, il portavoce del Servizio statale della guardia di frontiera dell'Ucraina, ne ha parlato in un commento a ICTV Facts. Così, ha commentato l'informazione circolata sulla rete secondo cui il nostro stato avrebbe chiuso l'ingresso per gli uomini russi in età militare dietro le quinte.

Come ha osservato Demchenko, le guardie di frontiera ucraine sono guidate dalle norme della legislazione che regola l'attraversamento del confine di stato dell'Ucraina.

Secondo il portavoce della Guardia di frontiera di Stato, ogni giorno a decine di cittadini stranieri viene negato l'ingresso per un motivo o per l'altro. Tra loro ci sono anche cittadini russi.

– L'Ucraina è uno stato di diritto ed esiste una legislazione ucraina che regola l'attraversamento del confine di stato dell'Ucraina, anche da parte di stranieri per entrare nel nostro paese. Ogni giorno a decine di stranieri viene negato l'ingresso nel nostro Paese per una serie di motivi: qualcuno ha superato il periodo di permanenza, qualcuno non può confermare lo scopo del viaggio, qualcuno ha un divieto d'ingresso per le restrizioni del coronavirus. Tra quelli non ammessi, ovviamente, ci sono cittadini della Federazione Russa e cittadini della Bielorussia, – ha detto Demchenko.

Ha chiarito che gli stranieri devono rispettare le condizioni di ingresso nel nostro stato. E se qualcuno non soddisfa questi criteri, a tali persone viene negato l'ingresso in Ucraina (ad esempio, se hanno superato il periodo di soggiorno, non possono confermare lo scopo del loro viaggio se non hanno un sostegno finanziario insufficiente).

Andrei Demchenko ha anche negato l'esistenza di un'ordinanza per vietare l'ingresso ai cittadini maschi della Federazione Russa in età di leva.

– C'è una legge. Se qualcun altro pensa che ci siano degli ordini, lascia che li pubblichi. Ma c'è la Russia, paese aggressore rispetto all'Ucraina. E, naturalmente, alcune categorie di stranieri vengono controllate con maggiore attenzione alla frontiera. È sempre stato così, l'Ucraina è in guerra con la Russia da otto anni”, ha sottolineato.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

seven + 4 =