La polizia ha aperto due casi sul fatto dell'aggressione ai giornalisti a Dnipro

La polizia ha aperto due casi sul fatto dell'aggressione ai giornalisti a Dnipro

La polizia ha avviato due procedimenti penali per il fatto di aver aggredito i giornalisti della pubblicazione Ukrayinska Pravda. Se ne parla sul sito della Polizia Nazionale.

L'evento è stato qualificato come minaccia o violenza contro giornalisti e ostacolo alle loro attività professionali.

Si noti che l'incidente è avvenuto il 13 febbraio nella città di Dnipro, sul territorio dell'aeroporto. Il conflitto è sorto tra un gruppo di persone e giornalisti della pubblicazione Ukrainska Pravda.

“Su questo fatto, sono stati avviati procedimenti penali ai sensi di due articoli del codice penale ucraino: ostruzione alle attività professionali dei giornalisti (articolo 171 del codice penale) e minacce o violenze contro i giornalisti (articolo 345-1 del codice penale ), ha osservato il servizio stampa.

La polizia sta raccogliendo informazioni sulle circostanze dell'incidente e sta conducendo azioni investigative prioritarie.

Domenica, a Dnipro, ignoti hanno aggredito la troupe cinematografica di Mikhail Tkach, capo del Dipartimento per le indagini giornalistiche dell'UP.

L'incidente è avvenuto intorno alle 15:00 vicino al terminal VIP dell'aeroporto. La troupe cinematografica della pubblicazione è stata attaccata. Secondo Tkach, sconosciuti, minacciando con un coltello, hanno preso il telefono dall'operatore e hanno chiesto una password per eliminare il video.

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran per monitorare Israele: come minaccia l'Ucraina

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran/EPATeheran e Mosca hanno intensificato la cooperazione politica e militare. La Russia ha Read more

Erdogan ha umiliato Putin, la NATO controlla il Caucaso meridionale – Piontkovsky

Piontkovsky sull'umiliazione di Putin da parte di Erdogan/Channel 24 Collage La NATO sta strisciando verso il territorio russo ed ha Read more

Leave a Reply