Apple, Nike, BMW e altri hanno smesso di vendere merci in Russia

Apple, Nike, BMW e altri hanno smesso di vendere merci in Russia

In particolare, la BMW ha dichiarato di condannare l'aggressione della Federazione Russa contro l'Ucraina e di seguire con grande preoccupazione l'evolversi degli eventi.

I giganti della vendita al dettaglio statunitensi Nike e Apple hanno sospeso le vendite nei loro negozi online russi.

In particolare, nel negozio online ufficiale di Apple in Russia, tutti i prodotti nella colonna “consegna” indicano “ora non disponibile”.

La BMW non produrrà più e non consegnerà automobili in Russia. L'azienda ha assemblato auto presso le strutture di Avtotor e ha già sospeso la produzione.

“Condanniamo l'aggressione contro l'Ucraina e seguiamo gli sviluppi con grande preoccupazione”, ha detto un portavoce della Bmw.

Durante l'allarme nella regione di Kharkiv, si sono sentite esplosioni, il nemico ha sparato su Manganets nella regione di Dnipropetrovsk

Sono state udite esplosioni nelle regioni di Kharkiv e Dnipropetrovsk/Canale 24La notte dell'8 agosto, molto probabilmente gli occupanti hanno attaccato Read more

“Qui ci sarà terra russa o un deserto bruciato”: il comandante del nemico allo ZNPP è rimasto scioccato dalla dichiarazione

Gli occupanti hanno rilasciato una dichiarazione scioccante/Collage di Channel 24un comandante russo ha rilasciato una dichiarazione sulla centrale nucleare di Read more

Leave a Reply