Sono sicuro che presto potremo dire ai nostri cittadini: torna – Zelensky

Sono sicuro che presto potremo dire ai nostri cittadini: torna - Zelensky

Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha registrato un nuovo videomessaggio agli ucraini. È convinto che presto potremo dire ai cittadini ucraini che sono stati costretti a lasciare il Paese di tornare.

“Siamo riusciti a scongiurare una crisi umanitaria al confine. Siamo riusciti a organizzare la situazione in modo tale che migliaia di donne e bambini ucraini ricevessero un atteggiamento dignitoso. In effetti, non abbiamo più un confine con la Polonia amica, perché insieme siamo dalla parte del bene. Non siamo all'altezza dei confini. Sono sicuro che presto potremo dire alla nostra gente: tornate! Torna dalla Polonia, dalla Romania, dalla Slovacchia e da tutti gli altri paesi amici”, ha detto.

Il capo dello Stato ha affermato di aver parlato a tarda notte con il presidente francese Emmanuel Macron e il presidente polacco Andrzej Duda. Ha aggiunto che è immensamente grato a ciascuno di loro.

Volodymyr Zelenskyy ha aggiunto che l'Ucraina sta già pensando al futuro di tutti gli ucraini dopo la guerra, a come rilanciare le nostre città e ripristinare l'economia.

Il Presidente ha detto di aver parlato con il capo della Banca Mondiale, David Malpass, e il Direttore Esecutivo del FMI, Kristina Georgieva. Ha osservato che è stato possibile raggiungere un accordo tra le maggiori istituzioni finanziarie al fine di sostenere l'Ucraina.

Secondo lui, c'è già una decisione sull'assistenza di emergenza e decine di miliardi di dollari per la ricostruzione dell'Ucraina dopo la guerra.

Volodymyr Zelenskyy ha anche affermato di aver parlato con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, i leader dell'Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e il capo della Commissione europea Ursula von der Leyen. L'argomento principale di queste conversazioni è stata l'adesione all'UE per l'Ucraina.

– Sono grato agli europei, centinaia di migliaia di persone in diverse città del nostro continente. Bratislava, Vilnius, Francoforte, Lione, Parigi, Tbilisi, Praga. Si sono espressi ieri a sostegno dell'Ucraina. A sostegno dell'Europa. Sono usciti per la pace. Il prima possibile.

Sono grato agli americani, la fedele maggioranza bipartisan della gente comune. Abbiamo visto l'opinione della gente comune in America che sostiene la gente comune in Ucraina e chiede ora sanzioni più severe contro la Russia per aggressione”, ha aggiunto il presidente.

Volodymyr Zelenskyy ha anche affermato che le forze armate ucraine stanno tenendo coraggiosamente tutte le aree chiave della nostra difesa e stanno contrattaccando l'aggressore vicino a Kharkiv, proteggendo la città.

Tengono Nikolaev, Kiev, Chernihiv, Sumy, Donbass. Pertanto, l'esercito russo non è riuscito a raggiungere le linee pianificate.

In Polonia, a causa dell'attacco russo all'Ucraina, è stato smantellato un monumento all'Armata Rossa: foto, video

Nella città polacca di Malbork a causa di L'attacco della Russia all'Ucraina, un monumento all'Armata Rossa è stato smantellato.Le autorità Read more

Il ministero della Difesa georgiano potrebbe trasferire informazioni sui volontari georgiani in Ucraina alla Russia – media

A sua volta, il Ministero della Difesa della Georgia nega queste accuse di giornalisti dell'opposizione. Si tratta, in particolare, dell'ufficiale Read more

Leave a Reply