5 morti sono stati trovati sotto le macerie: la situazione nei pressi di Kharkov dopo i bombardamenti nemici

5 morti sono stati trovati sotto le macerie: la situazione nei pressi di Kharkov dopo i bombardamenti nemici

Nella notte tra l'11 e il 12 marzo, le truppe di occupazione russe hanno sparato ed effettuato bombardamenti aerei su varie aree residenziali di Kharkov e insediamenti nella regione.

Secondo il Servizio di emergenza dello Stato, i corpi di cinque morti sono stati trovati sotto le macerie dopo i bombardamenti della notte tra il 9 e il 10 marzo: una donna (45-47 anni), una donna (35-37 anni), un uomo (sotto i 40 anni), bambini di 2 anni e 12-14 anni.

L'11 marzo sono proseguiti i lavori di ricerca e l'eliminazione delle conseguenze dei bombardamenti nemici. Poi una bomba aerea ha colpito una casa a due piani situata nel villaggio di Slobozhanskoye in Central Street.

In un solo giorno, i soccorritori hanno effettuato più di 40 viaggi per eliminare focolai di fuoco e smontare le macerie degli edifici distrutti . Le unità pirotecniche del Servizio di emergenza statale continuano a neutralizzare gli ordigni inesplosi.

I soccorritori hanno controllato circa 40 indirizzi dove c'erano oggetti esplosivi usurati e non strappati. In totale sono state coinvolte 50 unità di attrezzature antincendio e di soccorso e circa 200 combattenti del Servizio di emergenza dello Stato.

Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply