Gli yacht di lusso degli oligarchi russi continuano ad essere arrestati

Yacht di lusso russi gli oligarchi continuano ad essere arrestati

Sullo sfondo dell'aumento delle sanzioni anti-russe, sta cadendo sempre più nelle mani degli oligarchi vicini al Cremlino. Seguendo la nave di 92 metri di Viktor Medvedchuk, che ora non può lasciare il porto croato di Rijeka, sono state arrestate anche altre navi di lusso. Lo riporta Reuters.

L'uomo d'affari russo Sergey Galitsky, il proprietario del “Magnit” – Sequestrato Quantum Blue lungo 104 metri. Questo yacht è ancora tra i trenta più grandi al mondo.

Galitsky è stato poi accompagnato dal presidente della compagnia petrolifera statale “Rosneft” Igor Sechin.

La nave da 85 metri Amore Vero o l'ex “Principessa Olga” gli furono confiscati. La nave si trova nelle acque di Cipro.

ReadCanada ha chiuso il cielo per gli aerei bielorussi

Ricordiamo che lunedì il governo spagnolo ha ordinato la “conservazione temporanea” yacht enorme. Appartiene a Sergei Chemezov, uno dei più stretti collaboratori di Vladimir Putin.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

16 − 15 =