Non ci sono quasi più cibo e medicine: 300mila residenti di Kherson stanno vivendo una catastrofe umanitaria

Non ci sono quasi più cibo e medicine: 300.000 residenti di Kherson stanno vivendo una catastrofe umanitaria

Il portavoce del Ministero degli Affari Esteri, Oleg Nikolenko, ha affermato che a causa degli invasori russi a Kherson, 300.000 persone stanno vivendo una catastrofe umanitaria – Cibo e medicinali sono praticamente spariti.

Lo ha annunciato sulla sua pagina Twitter martedì 22 marzo.

– A causa del blocco da parte dell'esercito russo, 300.000 residenti di Kherson stanno vivendo una catastrofe umanitaria. Cibo e medicinali sono quasi finiti, ma la Russia si rifiuta di aprire corridoi umanitari per l'evacuazione dei civili. Le tattiche barbariche della Russia devono essere fermate prima che sia troppo tardi! Nikolenko ha esortato.

Non sono rimasti quasi cibo e medicine: 300.000 residenti di Kherson stanno vivendo una catastrofe umanitaria

Ricordiamo che il 24 febbraio il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha annunciato l'inizio di una guerra su vasta scala contro l'Ucraina.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

1 × three =