Temperature quasi 40 gradi sopra la norma in Antartide

V Le temperature in Antartide sono quasi 40 gradi sopra la norma

Un nuovo record anomalo è stato registrato sull'altopiano polare.

Presso la stazione di ricerca italo-francese “Concordia” nell'Antartide orientale è stato registrato un nuovo record di calore. La temperatura dell'aria qui il 18 marzo era di soli -11,5 gradi Celsius, anche se di solito in questo momento la temperatura media varia da -40 a -50 gradi.

Lo ha annunciato su Twitter il meteorologo francese Etienne Kapikyan.< /p> p>

Secondo il ricercatore, la deviazione dalla norma di 40 gradi è estremamente ampia.

“Alla stazione di ricerca “Concordia” il 18 marzo la temperatura massima era di -11,5 gradi Celsius, che è il record assoluto di calore. Questo record è stato battuto di oltre 16 gradi (il precedente 12 marzo 2013 era -29,9 gradi Celsius)”, ha scritto.

La stazione di ricerca si trova sull'altopiano polare a un'altitudine di 3220 metri sul livello del mare, 1670 chilometri dal Polo Sud. È stato scoperto nel 2005.

La temperatura senza precedenti dell'Antartide orientale è stata registrata dopo che il National Data Center degli Stati Uniti ha riferito che il ghiaccio marino antartico si era ridotto a meno di due milioni di chilometri quadrati alla fine di febbraio per la prima volta dal 1979.< /p>

Ricorda, i climatologi affermano che negli ultimi anni la temperatura dell'aria è aumentata in modo significativo, il che ci ha aggiunto due dozzine di giorni caldi all'anno.

Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply