Dopo terribili filmati di Bucha, la Germania espelle un certo numero di diplomatici russi e li dichiara persona non grata

Dopo l'inquietante filmato di Bucha, la Germania espelle un certo numero di diplomatici russi e li dichiara persona non grata

Secondo Burbock, Funzionari russi lavorano ogni giorno contro “la nostra libertà e la coesione della nostra società in Germania”.

La Germania sta espellendo 40 dipendenti dell'ambasciata russa in risposta ai massacri di ucraini da parte di Russi a Bucha. I dipendenti russi devono lasciare il Paese entro 5 giorni.

Lo ha affermato lunedì 4 aprile il ministro degli Esteri tedesco Annalena Berbock, riferisce la CNN.

“Ufficiali russi ogni giorno lavoriamo contro la nostra libertà e la coesione della nostra società qui in Germania. Il loro lavoro è una minaccia per i richiedenti asilo con noi. Non lo tollereremo più. Oggi ne abbiamo parlato all'ambasciatore russo”, ha detto Burbock.

Il capo del ministero degli Esteri tedesco ha reagito alle atrocità dei soldati russi a Bucha. Ha detto che le azioni brutali dell'esercito russo “testimoniano all'incredibile crudeltà della leadership russa e di coloro che seguono la loro propaganda, sulla libertà di distruggere che attraversa tutti i confini”.

“Dobbiamo stare attenti che foto simili (appaiano – ndr. ) da molti altri luoghi hanno occupato le truppe russe”, ha proseguito.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

4 + eight =