Durante la sparatoria per le strade della città in California, 6 persone sono rimaste uccise: video

Più di dieci persone hanno ricevuto ferite da arma da fuoco.

La notte di domenica 3 aprile, nella capitale dello stato americano della California, la città di Sacramento, non identificata le persone hanno iniziato a sparare in una strada affollata, sulla quale uscivano i visitatori di caffè e locali notturni. Vicino a uno degli stabilimenti prima degli spari, c'è stata una collisione registrata in video.

Lo riporta l'Associated Press.

La polizia di Sacramento ha chiesto al pubblico di aiutare a trovare diversi tiratori che ha aperto il fuoco nelle città del centro. Quando la polizia è arrivata al suono degli spari, ha trovato un gruppo di persone, tra le quali c'erano molte vittime di proiettili.

“Gli agenti hanno iniziato le operazioni di soccorso sul posto. Nonostante questi sforzi, è stata accertata la morte di sei vittime. Inoltre, altre 12 vittime sono state identificate con ferite di vario grado”, ha detto la polizia.

Il capo della polizia di Sacramento Katherine Lester ha detto che tre uomini e tre donne erano tra i morti. 12 feriti sono negli ospedali.

“Gli investigatori stanno lavorando per identificare i responsabili di questo terribile atto. Sappiamo che poco prima della sparatoria si è svolta una grande rissa. E abbiamo confermato che c'erano diversi tiratori”, Lester ha detto.

Secondo lei, gli investigatori hanno intervistato un certo numero di testimoni e trovato centinaia di indizi sulla scena, tra cui una pistola rubata.

Lester ha ringraziato il pubblico per aver inviato indizi e video dalla scena dell'incidente, alcuni dei quali, secondo lei, sono stati filmati anche da una telecamera della polizia nelle vicinanze. “Siamo scioccati e afflitti da questa tragedia, ma siamo anche determinati a trovare i responsabili e garantire giustizia per le vittime e le loro famiglie”, ha affermato.

Il capo della polizia locale ha anche riferito che si era radunata una grande folla nella zona in cui sono iniziate le riprese, ma non è chiaro se la folla fosse associata a un luogo o a un evento specifico.

Ricordiamo, un uomo precedentemente armato di armi automatiche ha aperto il fuoco sulla strada dell'affollata città di Bnei Brak, a est di Tel Aviv. Ha metodicamente ucciso pedoni e conducenti, dopo di che ha avuto una sparatoria con la polizia, durante la quale è morto. Cinque persone sono diventate sue vittime.

In Polonia, a causa dell'attacco russo all'Ucraina, è stato smantellato un monumento all'Armata Rossa: foto, video

Nella città polacca di Malbork a causa di L'attacco della Russia all'Ucraina, un monumento all'Armata Rossa è stato smantellato.Le autorità Read more

Il ministero della Difesa georgiano potrebbe trasferire informazioni sui volontari georgiani in Ucraina alla Russia – media

A sua volta, il Ministero della Difesa della Georgia nega queste accuse di giornalisti dell'opposizione. Si tratta, in particolare, dell'ufficiale Read more

Leave a Reply