Mariupol è diventata una vetrina per il restauro del Donbass, – Boychenko sulla causa della distruzione della città

Mariupol è diventata una vetrina per il restauro del Donbass, – Boychenko sulla causa della distruzione della città

Boichenko ha parlato della causa della distruzione di Mariupol/dom

Secondo gli ultimi dati, il 90% delle infrastrutture di Mariupol è danneggiato. Il 60% degli oggetti è stato danneggiato a causa dei bombardamenti di artiglieria, aerei o sistemi di lancio multiplo. Inoltre, il 40% non può più essere ripristinato.

Il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko ne ha parlato in una nuova intervista. Durante la conversazione, ha richiamato l'attenzione sul fatto che, a suo avviso, i russi hanno distrutto la città per invidia.

Nonostante la guerra nel Donbas, durata 8 anni, Mariupol si stava rapidamente sviluppando e ricostruendo . Boychenko ritiene che ciò potrebbe aver influenzato l'intenzione degli invasori di trasformare l'insediamento in cenere.

Mariupol è stata distrutta perché è diventata molto buona ed è diventata una vetrina per il restauro del Donbas ucraino”, ha osservato.

Il sindaco ha aggiunto che negli ultimi otto anni non è cambiato nulla nella Donetsk occupata, mentre Mariupol è cambiata rapidamente e si è sviluppata come una città europea con principi democratici.

Anche il presidente dell'Ucraina ha affermato che si tratta di un “effetto Mariupol” che deve essere diffuso in tutto il stato, ha sottolineato Boychenko.

Tuttavia, secondo lui, i russi hanno cominciato a invidiare il fiorire di Mariupol.

Purtroppo, tale invidia ha giocato un ruolo importante ruolo nella distruzione della nostra città. – ha riassunto il sindaco di Mariupol.

Attenzione, il consigliere del sindaco di Mariupol Petr Andryushchenko ha affermato che l'obiettivo principale di Mariupol non è un corridoio. E la distruzione di tutti coloro che non si sono presentati dal 2014 e si definiscono ucraini. Ha sottolineato che si tratta semplicemente di un genocidio del nostro popolo.

Interessante – il riassunto mattutino dello Stato maggiore per il 5 aprile:

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

sixteen + eighteen =