Più di 100 casi di ecocidio registrati in Ucraina dall'inizio della guerra

Più di 100 casi di ecocidio sono stati registrati in Ucraina dall'inizio della guerra

Anche i russi in Ucraina stanno compiendo ecocidi/Getty Images

A causa dei bombardamenti russi e del sequestro di territori in Ucraina, sono stati registrati più di cento casi di ecocidio. Ora gli esperti stanno fissando l'importo delle perdite.

Gli occupanti stanno distruggendo la natura dell'Ucraina

In primo luogo, le perdite ammontano a centinaia di miliardi di grivna. Lo ha affermato il ministro ad interim della protezione ambientale e delle risorse naturali Ruslan Strelets, rapporti di Channel 24. Ogni colpo in qualsiasi oggetto infrastrutturale, territori naturalmente preziosi è un ecocidio, azioni volte a distruggere il nostro ambiente, – ha detto il Sagittario.

Sulla base dell'Ispettorato statale per l'ecologia, esiste una sede che registra tali reati. Inoltre, il ministero sta preparando un aggiornamento della piattaforma elettronica Ecosystem lanciata prima della guerra. Registrerà tutti i casi di danni all'ambiente e calcolerà le perdite preliminari.

“Calcoliamo le perdite per aria atmosferica, suolo, fondo di riserva naturale. Anche l'equipaggiamento nemico rotto è un danno, è rottame che ha attraversato illegalmente il confine”, – ha affermato il funzionario.

Ha aggiunto che i russi controllano da diverse settimane il 25% di tutte le aree protette in Ucraina. Separatamente:

  • Riserva della biosfera di Chernobyl,
  • diverse riserve e parchi nazionali nella regione di Kherson.

Come verrà ripristinato l'ambiente

Il commissario europeo per l'Ambiente Virginijus Sinkevičius ha già proposto di coinvolgere l'Ucraina nel programma internazionale LIVE. Il suo budget per il 2021-2027 è di oltre 5,5 miliardi di euro.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply