Il comandante dei marines crede nello sblocco di Mariupol e ne chiede la rapida attuazione

Il comandante della marina crede nel sblocco di Mariupol e ne chiede una rapida attuazione

Il comandante della marina crede nello sblocco di Mariupol/”Novinarnya”

Mariupol, che è stata a lungo circondata da invasori russi, ha bisogno di un urgente sblocco.

Lo ha affermato il comandante della 36a Separazione Marine Brigade, il maggiore Sergei Volyn in un commento ai giornalisti.

Ha invitato le autorità a sbloccare Mariupol il prima possibile, con mezzi militari o politici. Secondo Volyn, dalla mattina del 15 aprile i difensori di Mariupol stanno combattendo duramente, il nemico avanza in modo aggressivo. La situazione è critica.

Secondo Volyn, Mariupol può salvare:

< ul>

  • o un'operazione militare urgente,
  • o una decisione politica.
  • Il comandante della Marina è sicuro che de- il blocco di Mariupol è ancora possibile oggi.

    È possibile e necessario attuarlo il prima possibile, per attirare comandanti esperti e i fondi necessari”, ha sottolineato.< /p>

    I difensori non intendono arrendersi e sono pronti a combattere, ma la situazione sta peggiorando.

    Cosa si sa sul blocco di Mariupol

    • Dal 1 marzo, Mariupol è stata bloccata dalle truppe russe, che hanno creato una catastrofe umanitaria nella città e stanno commettendo un genocidio.
    • Finora Mariupol non è stata sbloccata, è difficile aiutare i combattenti .
    • Il consigliere del capo dell'ufficio presidenziale Mykhailo Podolyak ha affermato che il presidente e la leadership delle forze armate ucraine stanno cercando un'opportunità per aiutare i soldati ucraini a Ma riupol, ma non possono annunciare pubblicamente i loro piani.
    • Il 13 aprile, i leader di Azov e la 36a Brigata hanno registrato un videomessaggio congiunto dal Mariupol, bloccato dalla Russia, e hanno confermato di essere riusciti a unire le forze per difendere la città .
    A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

    A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

    L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

    L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

    Leave a Reply

    11 − eight =