Il parlamento canadese riconosce le atrocità russe in Ucraina come genocidio

Il Parlamento di Il Canada ha riconosciuto come genocidi le atrocità dei russi in Ucraina

Il Parlamento canadese ha riconosciuto i crimini della Russia in Ucraina come genocidi/Channel 24 Collage

Il vice Heather McPherson ha presentato la risoluzione. Ha ricevuto il sostegno unanime dei membri della camera bassa.

Decreto sul riconoscimento del genocidio degli ucraini

La decisione indica i terribili crimini dell'esercito russo. Ad esempio, uccisioni deliberate di civili e abusi sui loro corpi, deportazione forzata di bambini ucraini in Russia, torture e stupri.

Hanno sottolineato che ci sono molte prove evidenti di crimini e crimini di guerra sistematici e numerosi contro l'umanità commessa dagli invasori russi contro gli ucraini sotto la direzione di Putin.

La Camera dei Comuni canadese riconosce che la Russia sta commettendo un genocidio contro il popolo ucraino, afferma la sentenza.

Trudeau ha già parlato del genocidio

In precedenza, il primo ministro canadese Justin Trudeau ha affermato che l'aggressione russa contro l'Ucraina dovrebbe essere chiamata “genocidio”. Divenne il secondo leader occidentale a riconoscerlo. In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha parlato del genocidio.

A proposito, anche Lettonia ed Estonia hanno riconosciuto come genocidio le azioni della Russia contro il popolo ucraino.

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply