Gli Stati Uniti sono pronti per ulteriori sanzioni contro la Russia dopo l'annuncio del sesto pacchetto UE – Biden

Stati Uniti pronti per ulteriori sanzioni contro la Russia dopo l'annuncio del sesto pacchetto UE, – Biden

Biden sulle sanzioni contro la Russia/Getty Images

L'assalto alle sanzioni intorno alla Russia sta guadagnando slancio. Il presidente degli Stati Uniti Joseph Biden ha affermato che Washington è pronta a imporre ulteriori sanzioni contro lo stato aggressore.

Dopo che l'Unione Europea e il Regno Unito hanno annunciato nuove sanzioni contro la Russia, il presidente degli Stati Uniti Joseph Biden ha affermato che “siamo sempre aperti a sanzioni aggiuntive”.

Biden sulle sanzioni contro la Russia

Questa settimana parlerò con i membri del G7 di cosa faremo o no, ha aggiunto Biden ai giornalisti a Bely a casa , discutendo dell'economia statunitense.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha proposto un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia che include il divieto alle importazioni russe di petrolio. Tuttavia, ha sottolineato che ciò non accadrà all'istante. Si tratta di un processo graduale di abbandono delle materie prime russe. Include anche proposte per:

  • scollegare la più grande banca russa Sberbank e altre due potenti banche dello stato aggressore dal sistema SWIFT;
  • formazione di elenchi di persone che hanno commesso crimini di guerra a Bucha, nella regione di Kiev;
  • disconnessione di tre emittenti statali dalle onde radio europee. Parliamo dei media che diffondono le bugie di Putin.

In tema! È stato riferito che la Commissione europea ha già presentato il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia all'esame della Stati membri dell'Unione Europea.

Allo stesso tempo, il capo del Ministero degli Esteri britannico, Elizabeth Truss, mercoledì 4 maggio, ha annunciato ulteriori sanzioni contro 63 cittadini russie organizzazioni. In particolare, l'elenco delle sanzioni britanniche include le società di media russe che sono “dietro la brutale campagna di disinformazione di Putin” e i loro dipendenti.

Altre notizie sulle sanzioni contro la Russia:

    < li> L'Australia ha ha imposto sanzioni e restrizioni contro i deputati russi e i burattini del Cremlino nel Donbass. In totale, 110 persone sono state incluse nell'elenco.
  • India's il più grande importatore ha deciso di rifiutare le importazioni di carbone russo. Stiamo parlando di Tata Steel.
  • Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha aggiunto

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply