Grosso problema, Zelensky ha commentato i furti di grano russi e il blocco dei porti

Grande problema, – Zelensky ha commentato il furto di grano della Russia e il blocco dei porti

Zelensky ha commentato il furto di grano ucraino da parte degli occupanti/Ufficio del Presidente

Gli invasori russi stanno bloccando i porti ucraini. Inoltre, rubano grano e cercano di venderlo ad altri paesi.

Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky in un'intervista, riporta Channel 24. Anche se non ha rivelato quali paesi volevano acquistare il grano ucraino rubato dagli invasori.

I russi bloccano i porti e rubano il grano ucraino

Zelensky ha detto che gli invasori russi stanno bloccando i porti ucraini, in modo che ciò crei ostacoli significativi alle esportazioni di grano.

Abbiamo un grosso problema. La Russia ha bloccato tutte le rotte commerciali e non possiamo esportare il nostro grano. Hanno occupato i nostri porti ed esportano le nostre merci”, ha osservato il presidente.

Inoltre, secondo il capo di stato, ci sono paesi che volevano comprare grano rubato in Ucraina da un paese terrorista.

“Non voglio parlarne ora. Non voglio nominare paesi specifici che fanno accordi alle nostre spalle per comprare il nostro grano dalla Russia che è stato rubato all'Ucraina. Non ora, ma abbiamo il nomi di questi paesi. Quindi, se lo faranno, ti informeremo, ovviamente”, ha riassunto Zelensky.

Brevemente su come gli invasori rubano il grano ucraino

  • Il capo dell'OVA di Luhansk Serhiy Gaidai ha detto che gli invasori russi hanno portato via circa 100.000 tonnellate di grano dalla regione. Un tale volume potrebbe soddisfare le esigenze dei residenti locali per quasi 3 anni. Così, gli invasori lasciarono gli ucraini, che si trovavano nei territori temporaneamente occupati, sull'orlo della fame.
  • A Zaporozhye, anche i russi sottraggono grano ai contadini. I ceceni si offrono prima di cambiarlo con carburante diesel o di comprarlo per un centesimo. Se una persona non è d'accordo, gli invasori semplicemente minacciano con le armi e portano via tutto. Portano fuori il grano rubato in direzione della Crimea.
  • Il capo dell'Unione dei contadini ucraini Ivan Tomich ha affermato che la campagna di semina è quasi terminata. Tuttavia, nei territori occupati, gli agricoltori non avevano quasi alcuna opportunità di seminare nulla.
  • Il primo viceministro per le politiche agrarie e l'alimentazione Taras Vysotsky ha affermato che gli invasori potrebbero rubare centinaia di milioni di dollari di grano in Ucraina.
Forti esplosioni sono state udite a Zaporozhye, nel Dnipro e nella Nova Kakhovka occupata

Si sentono esplosioni a Zaporozhye, Dnipro e Nova Kakhovka occupata/Canale 24 Sono state udite esplosioni a Zaporozhye e Dnipro la Read more

L'Ucraina prepara programmi per il ripristino della Crimea dopo la disoccupazione e promette protezione delle popolazioni indigene

< strong _ngcontent-sc85="">Russo la guerra contro l'Ucraina è iniziata in Crimea, quindi deve finire lì. Il governo sta preparando programmi Read more

Leave a Reply