La Russia interrompe le forniture di elettricità alla Finlandia

La Russia interrompe la fornitura di elettricità alla Finlandia

La Russia interrompe le forniture di elettricità alla Finlandia/Unsplash

La Russia ha annunciato che interromperà le forniture di elettricità in Finlandia. Questo avverrà da sabato 14 maggio.

RAO Nordic Oy, una sussidiaria dell'Inter RAO russa, ha annunciato la cessazione della cooperazione con la Finlandia.

Perché la Russia interrompe la fornitura di elettricità

RAO Nordic Oy ha affermato che la Finlandia non paga le bollette per fornito elettricità.

Ci auguriamo che la situazione si risolva presto e che il commercio di elettricità con la Russia riprenda, ha affermato RAO Nordic Oy in una nota.

I rappresentanti della società finlandese di rete elettrica Fingrid hanno affermato che l'interruzione delle forniture non comporterà interruzioni per gli utenti, poiché solo il 10% del consumo totale proviene dalla Russia. La carenza può essere compensata dalle proprie capacità e dall'aumento delle importazioni dalla Svezia.

La Russia potrebbe interrompere le forniture di gas

La Finlandia teme che la Russia possa interrompere le forniture di gas al paese il 13 maggio. In precedenza, nel Paese erano previste altre scadenze: il 23 maggio, perché era allora che il Paese europeo doveva pagare le prossime bollette del gas dello Stato aggressore.

Il ministro della Difesa finlandese Antti Kaikkonen ha commentato queste informazioni. Ha dichiarato di non poterlo confermare e ha aggiunto che, in generale, in Europa, si stanno discutendo le questioni della fornitura di gas dalla Russia all'Occidente.

Attenzione! > La Finlandia si sta attivamente muovendo verso l'adesione alla NATO. Il Paese del Nord Europa, che confina con la Russia, ha cambiato posizione sull'Alleanza del Nord Atlantico dopo l'attacco dello Stato aggressore all'Ucraina. L'Europa accoglie con favore questa decisione. In particolare, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky.

La Russia, ad aprile, ha iniziato a minacciare Finlandia e Svezia. In particolare, la rappresentante di Putin al ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che l'ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO potrebbe portare a conseguenze negative per la pace nel nord Europa. In particolare, ha annunciato “una nuova frontiera di confronto tra il blocco NATO e la Russia”.

In precedenza, lo stato aggressore aveva già tagliato il gas a Polonia e Bulgaria. La “Gazprom” russa ha affermato di aver preso questa decisione, perché questi paesi si sono rifiutati di pagare il gas in rubli.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

twelve + 8 =