Di notte, le forze armate ucraine hanno rivolto un “saluto efficace” agli invasori in direzione di Kherson

At night /></p>
<p>Di notte, le forze armate ucraine hanno dato un “saluto efficace” agli invasori in direzione di Kherson/getty images</p>
<p _ngcontent-sc128=La situazione nella regione di Krivoy Rog e Kryvyi Rih rimane tesa, ma stabile e completamente controllata dalle forze armate ucraine. Lo ha affermato il capo del Kryvyi Rih OVA Oleksandr Vilkul.

Secondo lui, l'eroica lotta dell'Ucraina contro l'aggressione russa è in corso già da 81 giorni.

Oleksandr Vilkul ha affermato che per tutta la scorsa settimana e dalla sera del 15 maggio, la situazione a Krivoy Rog e Krivoy Rog è teso, ma è controllato dalle forze armate ucraine e dall'amministrazione militare.

Ha sottolineato che per loro la linea del fronte più pericolosa si trova nella direzione sud, nella regione di Kherson.

Inoltre, lungo l'intera linea di scontri, le forze armate ucraine stanno eseguendo con successo tutti gli ordini di combattimento.

Il nostro esercito sta conducendo operazioni di successo che bloccano i piani del nemico di passare all'offensiva. Il nemico subisce gravi perdite di manodopera e attrezzature. Stasera, i nostri ragazzi hanno dato un “saluto” produttivo – ha detto Alexander Vilkul.

Ultime notizie dalla direzione di Kryvyi Rih

  • La notte del 12 maggio, gli infedeli hanno sparato insieme l'intera linea di collisione in direzione Krivoy Rog. Il nemico ha usato munizioni a grappolo e fosforo vietate dalle convenzioni internazionali.
  • Il capo dell'amministrazione militare di Krivoy Rog ha affermato che in una settimana non c'era un solo giorno calmo. In particolare, la mattina del 30 aprile, il nemico ha sparato nuovamente contro diversi insediamenti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.
  • La mattina dell'11 maggio le truppe russe hanno sparato sulla parte della regione di Dnepropetrovsk confinante con la regione di Kherson. Fortunatamente, non ci sono danni significativi, vittime o feriti.
  • Il presidente del consiglio regionale del Dnipro Mykola Lukashuk ha scritto sui social network che le truppe aggressori hanno attaccato Hannivka lunedì 9 maggio. A seguito del bombardamento di un villaggio nella regione di Krivoy Rog, nessuno è rimasto ferito. Allo stesso tempo, a causa dei bombardamenti, l'insediamento è rimasto senza elettricità. Attualmente sono in corso lavori di restauro.
  • Nella regione di Dnepropetrovsk, un bambino ha trovato munizioni da un proiettile a grappolo. Il ragazzo l'ha portato a casa e l'esplosivo è esploso. L'incidente è stato segnalato dal capo della Dnepropetrovsk OVA. Secondo Valentin Reznichenko, il bambino aveva solo 12 anni.
Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply