Il Cremlino ha compilato una classifica dei primi 7 paesi “ostili” alla Russia (elenco)

Il Cremlino ha classificato i primi 7 paesi

Vyacheslav Volodin, Presidente della Duma di Stato della Federazione Russa, ha compilato un elenco di sette paesi che hanno introdotto la maggior parte delle sanzioni contro la Russia, e quindi si sono rivelati “ostili” ad esso.

Il primo posto in questa lista sono gli Stati Uniti, che, secondo il presidente della Duma di Stato della Federazione Russa, hanno imposto sanzioni nel 1983.

< p>Volodin ha pubblicato su Telegram l'elenco dei “paesi ostili”.

“Imponendo sanzioni illegali alla Russia, questi stati hanno provocato un aumento dei prezzi dell'energia e dei generi alimentari. Questi sono i principali colpevoli dei problemi attuali e crisi future in tutto il mondo”, ha affermato Volodin.

In generale, l'elenco dei “paesi ostili” dal presidente della Duma di Stato includeva: USA, Canada, Svizzera, Gran Bretagna, UE ( 27 paesi), Australia e Giappone.

Ricorda, Andrey, capo dell'Ufficio del Presidente Yermak, ha esortato l'UE a utilizzare le sanzioni per distruggere la dittatura energetica russa. Lo ha detto mentre parlava alla discussione alla Chatham House “Sostenere l'Ucraina: l'Occidente sta facendo abbastanza?”

Leggi anche:

In Polonia, a causa dell'attacco russo all'Ucraina, è stato smantellato un monumento all'Armata Rossa: foto, video

Nella città polacca di Malbork a causa di L'attacco della Russia all'Ucraina, un monumento all'Armata Rossa è stato smantellato.Le autorità Read more

Il ministero della Difesa georgiano potrebbe trasferire informazioni sui volontari georgiani in Ucraina alla Russia – media

A sua volta, il Ministero della Difesa della Georgia nega queste accuse di giornalisti dell'opposizione. Si tratta, in particolare, dell'ufficiale Read more

Leave a Reply