6 morti, incendio allo stabilimento di Azot: gli invasori hanno colpito Severodonetsk

6 morti, incendio allo stabilimento di Azot: gli invasori hanno colpito Severodonetsk

I bombardamenti di Severodonetsk si intensificano/Collage di Canale 24

Gli invasori russi hanno bombardato di nuovo Severodonetsk, in particolare la scuola dove si nascondevano i civili. A seguito del bombardamento, 6 persone sono state uccise. Inoltre, il nemico ha colpito ancora una volta l'impresa Azot.

I combattimenti continuano nelle vicinanze di Severodonetsk

Il capo dell'OVA di Luhansk Serhiy Gaidai ha detto che gli invasori hanno sparato sul scuola, nei sotterranei di cui si nascondevano le persone. Di conseguenza, due persone sono morte sul colpo.

Ferito a seguito di bombardamenti

  • Due persone sono morte sul colpo, altre tre sono state ricoverate in ospedale. I due morti ei feriti sono membri della stessa famiglia.
  • Un uomo e una donna sono stati uccisi in serata vicino alla loro casa.
  • Due donne sono state uccise dai bombardamenti russi a Lisichansk e Privilie.

Gaidai ha anche riferito di un volontario ferito a una gamba, che lavorava presso il quartier generale umanitario di Severodonetsk.

Distruzione a seguito di bombardamenti< /h3>

Secondo il dipartimento di polizia di Luhansk, nella regione sono state distrutte circa 50 case durante il giorno.

È difficile calcolare quante case vengono distrutte ogni giorno nei villaggi delle comunità Gorskaya e Popasnyanskaya, che soffrono regolarmente di aviazione. Tuttavia, 23 case sono state danneggiate nella sola Lisichansk, 16 nella vicina Privilie e 5 a Severodonetsk.6 morti , incendio allo stabilimento di Azot: gli invasori hanno colpito Severodonetsk

6 morti, incendio allo stabilimento di Azot: invasori hanno colpito Severodonetsk

6 morti, incendio in fabbrica

6 morti, incendio allo stabilimento di Azot: invasori hanno colpito Severodonetsk

6 morti, incendio allo stabilimento di Azot: invasori hanno colpito Severodonetsk

Gli invasori hanno sparato contro l'impresa Azot

I russi hanno sparato ancora una volta contro l'impresa Azot: a seguito del colpo, la torre di raffreddamento dell'acqua ha preso fuoco.

Attualmente, l'incendio è stata eliminata, la fiamma non si è propagata agli stabilimenti produttivi vicini. Allo stesso tempo, Gaidai ha detto che non faceva meno caldo a Lisichansk: un bunker con carbone nella miniera ha preso fuoco lì.

La situazione in prima linea

In totale, 11 attacchi nemici furono respinti sul fronte, 8 carri armati, 3 sistemi di artiglieria, 10 veicoli corazzati da combattimento, 3 veicoli corazzati speciali e 6 veicoli del nemico furono distrutti. “ZALA”.

Sergey Gaidai ha sottolineato che < strong>Le truppe ucraine ora controllano circa il 10% della regione di Lugansk. Gli invasori russi hanno letteralmente gettato tutte le loro forze qui: il territorio della regione di Lugansk viene bombardato senza pietà.

Durante l'allarme nella regione di Kharkiv, si sono sentite esplosioni, il nemico ha sparato su Manganets nella regione di Dnipropetrovsk

Sono state udite esplosioni nelle regioni di Kharkiv e Dnipropetrovsk/Canale 24La notte dell'8 agosto, molto probabilmente gli occupanti hanno attaccato Read more

“Qui ci sarà terra russa o un deserto bruciato”: il comandante del nemico allo ZNPP è rimasto scioccato dalla dichiarazione

Gli occupanti hanno rilasciato una dichiarazione scioccante/Collage di Channel 24un comandante russo ha rilasciato una dichiarazione sulla centrale nucleare di Read more

Leave a Reply