La “Legione Transcarpatica” ha colpito un bersaglio ostile da un obice della NATO da una distanza di oltre 20 chilometri

“Transcarpathian Legion” ha colpito un bersaglio ostile con un obice NATO/Screenshot video< p _ngcontent-sc128= "" class="news-annotation">Le armi fornite dai partner occidentali stanno già mostrando le loro migliori prestazioni nelle mani magistrali delle forze armate ucraine.< /p>

Gli occupanti russi dovranno molto presto sentire tutta la forza delle armi che i nostri partner occidentali ci forniscono. Nelle mani dei nostri abili guerrieri, si trasforma in un'arma pronta a infliggere perdite al nemico anche a distanza furiosa.

Obice NATO in azione

I cannonieri della 128a Brigata Transcarpatica d'assalto separato da montagna sono riusciti in un tiro incredibile. Hanno colpito il punto di schieramento del comando di una delle unità di infedeli russi.

Un colpo ben mirato ha distrutto un fuoristrada militare russo contrassegnato con la lettera “Z”, oltre a diversi razzisti chi c'era accanto.

Un tiro fantastico a una distanza di 20 chilometri, i nostri maestri eroi hanno prodotto da un obice calibro 155. Le forze armate ucraine hanno ricevuto circa un centinaio di questi obici come parte dell'assistenza degli Stati Uniti; sono in servizio con la NATO.

Secondo i nostri difensori, tali colpi dimostrano l'accuratezza e l'efficacia delle armi ricevute dai partner, quindi i razzisti dovrebbero prepararsi a nuove perdite di equipaggiamento e personale.

Notizie dal fronte: un breve riassunto degli eventi recenti

  • Nei territori temporaneamente occupati di Kherson e Zaporozhye, gli infedeli russi hanno creato 19 cosiddetti “uffici del comandante”.
  • Il capo del Pentagono ha tenuto una riunione dei ministri della difesa dei partner dell'Ucraina, all'evento hanno partecipato ministri della difesa di oltre 40 paesi. Hanno discusso della situazione attuale al fronte in Ucraina, dell'assistenza fornita alle forze armate ucraine e di ulteriori passi per sostenere l'esercito ucraino nella lotta contro gli invasori russi.
  • Gli infedeli russi hanno ucciso Serhiy Shvets, un dipendente della centrale nucleare di Zaporizhzhya. Hanno fatto irruzione nella stanza dell'uomo e gli hanno sparato con armi automatiche. I medici stanno lottando per la sua vita.
  • Il movimento partigiano di Melitopol è stato segnato da un'altra operazione riuscita. Gli eroi sono riusciti a tagliare il nemico dalla fornitura di armi e munizioni. Le esatte perdite dei russi a seguito di un attacco partigiano riuscito saranno segnalate dai nostri servizi speciali in seguito.
Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

5 + 20 =