Nella regione di Luhansk, l'esercito russo ha sparato su un'ambulanza con una donna ferita

Nella regione di Luhansk, l'esercito russo ha sparato su un'ambulanza con una donna ferita

I russi hanno sparato su un'ambulanza a Severodonetsk/Collage di Channel 24

Oggi, a Severodonetsk, nella regione di Luhansk, gli invasori hanno sparato contro un'ambulanza che trasportava una donna di 58 anni ferita. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Il capo dell'amministrazione statale regionale di Luhansk, Sergei Gaidai, ha riportato l'incidente sulla sua pagina Facebook. Ha sottolineato che le truppe russe continuano a sparare pesantemente contro il centro regionale – Severodonetsk senza fermarsi.

Secondo Sergei Gaidai, oggi nel vecchio distretto di Severodonetsk, le forze dell'ordine hanno trovato una donna di 58 anni ferita . La polizia ha immediatamente fornito assistenza domiciliare alla vittima e ha chiamato il servizio di ambulanza.

I medici hanno preso la donna e l'hanno portata in ospedale, ma lungo la strada sono stati accolti da soldati russi ostili. Hanno sparato all'ambulanza. Sergei Gaidai ha affermato che, fortunatamente, non ci sono stati ulteriori feriti.

Nella regione di Lugansk, l'esercito russo ha sparato su un'ambulanza con una donna ferita< /p>< /p>

Donna ferita di 58 anni/Foto da Facebook di Sergey Gaidai

Nella regione di Lugansk, l'esercito russo ha sparato su un'ambulanza con una donna ferita

Ferito, accompagnato da militari e medici ucraini/Foto da Facebook di Sergey Gaidai

Il capo dell'amministrazione statale regionale di Lugansk ha chiesto insistentemente a quei residenti che si rifiutano di evacuare in città sicure di rimanere nei rifugi.

Vi esorto, se non ve ne siete andati, allora rimani nei rifugi! Non negli appartamenti, non per strada – rimani sempre solo nei rifugi antiaerei! – Ha scritto Gaidai su Facebook.

Qual ​​è la situazione nella regione di Lugansk: ultime notizie

  • L'esperto militare Dmitry Snegirev ha parlato delle nuove tattiche dei russi nella regione di Luhansk: usa la tattica di fiancheggiare le posizioni delle forze armate ucraine. In particolare, nel centro di Severodonetsk, i russi hanno attirato le loro unità più pronte al combattimento.
  • I russi stanno uccidendo bambini ucraini: è morta in terapia intensiva una bambina di 11 anni, arrivata il 7 maggio sotto il fuoco degli invasori nella regione di Luhansk. La vita del bambino è stata interrotta il 22 maggio in un ospedale pediatrico nella regione di Dnepropetrovsk. I medici hanno lottato per la vita della ragazza per due settimane.
  • Dal 23 maggio è stato modificato l'orario di coprifuoco nella regione di Luhansk: sarà operativo dalle 21:00 alle 5:00. Nel frattempo, in queste ore nella regione opererà uno speciale regime di blackout. L'ordine corrispondente è stato emesso da Sergei Gaidai.
  • I mercenari del Cremlino stanno cercando di impadronirsi di Severodonetsk e di altre città della regione di Luhansk, che sono sotto il controllo dell'Ucraina. Per il bene di questo, gli invasori stanno bombardando senza pietà gli insediamenti della regione di Lugansk. Tuttavia, le forze armate dell'Ucraina e altre forze di difesa respingono gli attacchi nemici e si aggiungono all'elenco delle perdite di russi nella guerra in Ucraina amato da tutti gli ucraini.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply