Li rendiamo nervosi, – il capo dell'Odessa OVA Marchenko sulla vergognosa decisione di Mosca di arrestarlo

Li stiamo rendendo nervosi, – capo dell'Odessa OVA Marchenko per la vergognosa decisione di Mosca di arrestarlo

Maxim Marchenko/Foto da fonti aperte

Il tribunale Basmanny di Mosca ha arrestato in contumacia il capo dell'Ova di Odessa e l'ex comandante del battaglione ucraino “Aidar” Maxim Marchenko. Il funzionario ha reagito a questa notizia con una battuta e ha sottolineato che l'Ucraina “fa ancora i nervi saldi” per la Russia.

Maxim Marchenko ha definito la decisione del tribunale russo sul suo arresto “tentativi infantili di spaventare, che provocano solo risate”.

Ha assicurato di non capire perché lo stavano cercando, perché non è scomparso da nessuna parte.

Vieni e prova ad arrestarmi. Ma ti avverto – mi difenderò, – ha detto Maxim Marchenko.

Il funzionario ritiene che tale attenzione da parte degli occupanti significhi che gli ucraini stanno lavorando in modo efficiente e innervosiscono i russi. “Smettila di metterti in imbarazzo ancora di più, il tuo “secondo esercito” ha già disonorato il mondo intero”, ha risposto Marchenko.

Il capo del distretto militare del distretto di Odesa ha aggiunto che finora tutto è calmo nella regione, non ci sono stati bombardamenti quel giorno.

Vedi L'appello di Maxim Marchenko ai russi:< /strong>

Aggiungiamo che nel 2015-2017 Maxim Marchenko è stato comandante del 24° battaglione d'assalto separato “Aidar”. Successivamente, nel 2017, è stato nominato vice comandante della 92a brigata separata meccanizzata, dove è rimasto per un breve periodo, perché un anno dopo ha guidato un'altra brigata.

Ha preso parte direttamente nelle ostilità nell'Ucraina orientale. Il 1° marzo 2022 è stato nominato presidente dell'amministrazione statale regionale di Odessa.

Perché la Russia ha arrestato Maxim Marchenko in contumacia

  • Il capo dell'amministrazione militare regionale di Odessa, Maxim Marchenko, sarebbe accusato di utilizzare “mezzi e metodi di guerra proibiti”. Lo afferma il servizio stampa del tribunale.
  • Il tribunale gli ha scelto una misura restrittiva sotto forma di detenzione per un periodo di due mesi dal momento della sua detenzione o estradizione nel territorio della Russia .
  • Ho commentato queste informazioni Sergei Bratchuk, rappresentante dell'amministrazione militare regionale di Odessa. “Non mi sarei mai aspettato il discorso serale del capo dell'Ova di Odesa Maxim Marchenko tanto quanto oggi!”, ha scherzato.
  • Lo stesso capo dell'Ova di Odesa in un primo momento ha reagito a tale notizia con una battuta ironica . “Di' loro che quando non ci sono, possono anche picchiarmi”, ha scritto Marchenko sul social network.

A proposito, come riportato dal Basmanny Corte, una misura simile repressa sulle stesse accuse eletta contro Sergei Baranov – il comandante della 44a brigata di artiglieria separata delle forze armate ucraine. In precedenza, ha ricevuto il grado dell'Ordine di Bogdan Khmelnytsky III per il coraggio personale e l'eroismo mostrato nella difesa dell'Ucraina.

Video sull'argomento: è stata pubblicata una nuova registrazione dell'incrociatore Moskva

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

13 + 11 =