Nessuno vuole comprare: un numero record di petroliere russe è in mare a causa delle sanzioni

Nessuno vuole comprare: un numero record di petroliere russe in mare a causa delle sanzioni

Numero di carichi degli Urali in mare senza una certa destinazione è il 15% del totale, anche un nuovo massimo, ha aggiunto Seigl.

Un numero record di petroliere russe è in mare a causa delle sanzioni.

Lo ha annunciato il capo dell'Ufficio del Presidente dell'Ucraina Andriy Yermak sul suo canale Telegram.

Nessuno vuole comprarlo, quindi ora ci sono circa 62 milioni di barili di Urali in il mare, che è tre volte di più rispetto a prima dell'inizio della guerra.

I commercianti stanno cercando di trovare acquirenti per il petrolio, ma non ci sono acquirenti disponibili.

L'agenzia di stampa Reuters ha anche ricordato che gli Stati Uniti e altri paesi hanno vietato l'importazione di petrolio e prodotti petroliferi russi e a causa dell'invasione dell'Ucraina, mentre altri hanno evitato di acquisire merci per paura di future sanzioni. La Commissione europea sta valutando un embargo sul petrolio russo.

Il volume di greggio degli Urali in mare è tre volte la media prebellica, afferma Vortexa, una società di analisi.

” Le cifre che mostrano che le esportazioni russe sono ancora relativamente elevate, non mostrano la storia completa”, ha affermato l'esperto di energia Clay Seigl.

“Il petrolio russo continua ad accumularsi nei mari”, ha sottolineato.

Una parte del petrolio potrebbe essere in arrivo ad acquirenti sconosciuti, mentre l'altro potrebbe essere un carico invenduto, affermano i commercianti.

Ricordiamo che nel Mar Nero, il numero di navi della stato terrorista della Russia è aumentato. Tra questi ci sono navi e grandi battelli da sbarco, inclusi missili da crociera a bordo.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

3 × 1 =