Rifiutato di combattere in Ucraina: in Russia il tribunale ha punito 115 membri della Guardia Nazionale

Si sono rifiutati di combattere in Ucraina: in Russia, il tribunale ha punito 115 membri della Guardia russa

In Russia, 115 dipendenti della Guardia russa si sono rifiutati di combattere in Ucraina.

Nalchik, il tribunale militare della guarnigione di Kabardino-Balcaria, nella Federazione Russa, li ha giudicati colpevoli e li ha rilasciati dal servizio militare.

Lo riferiscono i mass media russi.

I Rosguard furono accusati di aver disobbedito a un ordine e, con una decisione del tribunale, furono licenziati dai servizi. Secondo il tribunale del paese occupante, i russi hanno rifiutato di partecipare alla cosiddetta “operazione speciale” e sono tornati nei loro luoghi di schieramento permanente.

protocolli sui gravi reati disciplinari e altri documenti necessari, e funzionari della Guardia russa sono stati interrogati come testimoni”, ha osservato in tribunale lo stato aggressore.

Questa decisione può essere appellata a un'altra istanza del tribunale.

< p>Ricordiamo che le forze speciali della Guardia Russa” furono catturati e storditi dalle confessioni.

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran per monitorare Israele: come minaccia l'Ucraina

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran/EPATeheran e Mosca hanno intensificato la cooperazione politica e militare. La Russia ha Read more

Erdogan ha umiliato Putin, la NATO controlla il Caucaso meridionale – Piontkovsky

Piontkovsky sull'umiliazione di Putin da parte di Erdogan/Channel 24 Collage La NATO sta strisciando verso il territorio russo ed ha Read more

Leave a Reply