Severodonetsk non è sotto assedio, puoi arrivarci, – il capo della VGA

Severdonetsk non sotto assedio, puoi arrivarci, – capo della VGA

Severodonetsk non è sotto assedio/I telegrammi di Sergey Gaidai

Gli invasori russi bombardano costantemente Severodonetsk in modo casuale. Tuttavia, la città è ancora raggiungibile.

Il bombardamento è durato quasi fino a notte, ma ora è un po' più tranquillo. Lo ha affermato il capo dell'amministrazione militare-civile di Severodonetsk Alexander Stryuk. Tuttavia, la situazione è molto complicata, ci sono molti danni.

Severodonetsk non è sotto assedio

Severodonetsk sta bruciando in diverse aree . Secondo Stryuk, ci sono stati tentativi di attaccare la città e, in periferia, si sono sentiti combattimenti quasi nella città stessa. A Severodonetsk non c'è elettricità, nessuna comunicazione, nessuna raccolta centralizzata di informazioni.

Nonostante i continui attacchi, la città non è assediata, perché lì sono state accumulate abbastanza truppe ucraine.

Sì, c'è una complicazione della situazione, ma è sbagliato dire che la città è sotto assedio, ha osservato Stryuk.

Puoi raggiungere la città

Le strade rimangono pericolose . Tuttavia, secondo il capo della CAA, è possibile raggiungere la città.

Stryuk ha aggiunto che a seguito dei bombardamenti odierni ci sono state ancora vittime e feriti in città. Il funzionario non può dire il numero esatto, perché di giorno si trovano persone.

“Tiriamo fuori, ci nascondiamo. Forniamo assistenza ai feriti. Se in tutta la città, allora, forse, più di una dozzina di persone sono rimaste ferite”, ha riassunto Strick.

Torna alle notizie | I bombardamenti degli invasori in realtà non si fermano, stanno colpendo attivamente obiettivi civili, i civili stanno morendo.

Il consigliere del capo dell'ufficio del presidente Alexei Arestovich ha aggiunto che esiste una reale minaccia che Severodonetsk sia circondato da gli invasori. I russi stanno cercando di portare i militari nel calderone negli insediamenti di Yampol, Seversk, Popasnaya, Vrubovka. Pertanto, vogliono rinchiudere Lisichansk e Severodonetsk nell'ambiente. I russi stanno schierando forze aggiuntive e vogliono creare un “nuovo Mariupol” nella regione di Lugansk.

L'Istituto americano per lo studio della guerra rileva che gli invasori intendono costruire 3 “calderoni” nel Donbas.

  • In particolare, nella zona di Severodonetsk, comprendente Rubizhne e Lysichansk;
  • Bakhmut-Lysichansk, intorno a Zolote (a nord-est di Popasna);
  • intorno alle fortificazioni ucraine ad Avdiivka.
Durante l'allarme nella regione di Kharkiv, si sono sentite esplosioni, il nemico ha sparato su Manganets nella regione di Dnipropetrovsk

Sono state udite esplosioni nelle regioni di Kharkiv e Dnipropetrovsk/Canale 24La notte dell'8 agosto, molto probabilmente gli occupanti hanno attaccato Read more

“Qui ci sarà terra russa o un deserto bruciato”: il comandante del nemico allo ZNPP è rimasto scioccato dalla dichiarazione

Gli occupanti hanno rilasciato una dichiarazione scioccante/Collage di Channel 24un comandante russo ha rilasciato una dichiarazione sulla centrale nucleare di Read more

Leave a Reply