Nella maggior parte delle regioni dell'Ucraina allerta raid aereo: vai subito al riparo

Nella maggior parte delle regioni dell'Ucraina allerta raid aereo: vai subito al riparo

A partire dal 13: 00 suoni di allerta raid aereo nella maggior parte delle regioni dell'Ucraina. La minaccia di un attacco missilistico è stata annunciata nell'est e nel nord dell'Ucraina.

Consigliamo ai residenti locali di recarsi immediatamente al rifugio. Questo non è un allarme di addestramento e c'è la minaccia di un attacco missilistico. In particolare, le esplosioni stanno già suonando nella regione di Kharkiv.

In quali regioni ci sono gli allarmi dei raid aerei

Le sirene suonano in:

  • Kiev e regione di Kiev.
  • Regione di Zhytomyr;
  • Regione di Chernihiv;
  • Regione di Cherkasy;
  • Regione di Kirovohrad.
  • < li>Regione di Poltava;

  • Regione di Sumy;
  • Regione di Kharkiv;
  • Regione di Dnepropetrovsk;
  • Regione di Zaporozhye;
  • < /ul>

    Inoltre, la minaccia di un attacco missilistico resta nella regione di Luhansk. L'allerta aerea è stata dichiarata lì il 4 aprile e da allora non si è interrotta.

    Nota: Per qualche ragione, non c'è un'allerta aerea nella regione di Donetsk, sebbene sia in tutte le regioni ad essa adiacenti. Finora non ci sono informazioni su possibili interruzioni nel sistema di notifica, ma consigliamo anche ai residenti della regione di prestare attenzione.

    Raccomandiamo inoltre che i residenti della regione di Kherson temporaneamente occupata siano attenti e attenti. Non si ricevono segnali dalla regione di Kherson da più di un mese, quindi non c'è allerta aerea. Ma ci sono ancora frequenti esplosioni nella regione, quindi la minaccia di attacchi aerei permane.

    Nella maggior parte delle regioni dell'Ucraina, allerta raid aereo: vai subito al riparo

    Mappa degli allarmi aerei in Ucraina alle 13:00 del 29 maggio/Screenshot dal sito web єMapa

    Come agire durante un avviso :

    • Spegni acqua, gas ed elettrodomestici, porta con te i documenti e i mezzi di comunicazione necessari, quindi vai al rifugio. Agisci in fretta, ma non farti prendere dal panico.
    • Prenditi cura dei vicini anziani o disabili aiutandoli a mettersi in salvo. Inoltre, non lasciare i tuoi animali domestici incustoditi.
    • Se per qualsiasi motivo non riesci a ripararti, segui almeno la regola delle “due pareti”: vai in una stanza senza finestre che ti separi dalla strada almeno due pareti e mantenersi in prossimità della parete di sostegno. Nota che è improbabile che questo salverà un colpo diretto, ma può proteggere dai detriti.
    • Rimani al riparo fino a quando la sirena non annuncia la fine dell'avviso di incursione aerea. Resta sintonizzato per gli aggiornamenti delle autorità locali.
    • Se improvvisamente assisti a un colpo di proiettile o razzo, non fotografare o filmare la scena e non pubblicare alcun dato sul luogo dell'impatto. È stato verificato che tali messaggi aiutano il nemico a correggere il fuoco.
    Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

    < p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

    Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

    Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

2 × 3 =