“Ai disabili è stato detto che stavano tutti bene”: la madre dell'occupante racconta al figlio gli orrori della mobilitazione

I russi stanno arruolando assolutamente tutti nell'esercito/foto illustrative Getty Images

I russi non smettono di cercare di recuperare le folli perdite subite contro l'Ucraina. Credono ancora che saranno in grado di bombardare a lungo l'”APU” con carne da cannone.

Ufficiali dell'intelligence ucraina hanno intercettato la conversazione tra l'occupante russo e sua madre. I russi non hanno più un solo umore “vittorioso”, l'unica preoccupazione è come tornare a casa vivi.

I russi portano nell'esercito anche le persone con disabilità

Gli occupanti russi in Ucraina sperano molto nella rotazione e che saranno in grado di fuggire vivi dalla guerra, oltre a evitare la responsabilità per i loro crimini. Tuttavia, sempre meno russi sono disposti a rischiare la vita e a prendere le armi.

In particolare, la madre dell'occupante ha detto a suo figlio perché la rotazione, che era stata promessa agli invasori il 23 maggio, era posticipato e quale “aiuto” dovrebbero aspettarsi i soldati russi .

Nessuna persona è stata reclutata. Agli invalidi è stato detto il 13: sono tutti in forma. Li hanno messi tutti nella posizione dell'unità”, ha detto.

Ha anche motivato suo figlio riportando le informazioni che aveva sentito sulle perdite folli nell'esercito russo.

“Là, dalla 15a brigata, il 20% dei ragazzi del dispiegamento è rimasto vivo e pieno di persone scomparse. In generale, tutto fa paura. Nella 31a brigata sono rimaste 100 persone”, ha detto la donna russa.

Tranne Inoltre, in Russia cominciano a diffondersi voci secondo cui gli stessi ufficiali russi stanno consegnando i loro soldati e li stanno mandando a morte certa.

La guerra della Russia contro l'Ucraina: un breve riassunto< /h3>

  • Il servizio di sicurezza L'Ucraina ha scoperto un gruppo di traditori che si preparavano ad aiutare gli occupanti russi in caso di una seconda invasione in direzione nord. Durante la ricerca, i criminali hanno trovato un intero arsenale di armi russe. Questo gruppo comprendeva tre uomini che erano collegati a circoli criminali.
  • Le navi degli invasori russi furono respinte a 100 chilometri dalla costa ucraina. La minaccia di attacchi missilistici esiste ancora, ma il nemico ha iniziato a colpire bersagli a terra con missili antinave, indicando un tentativo di salvare le moderne munizioni.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply