La Bulgaria non fornirà armi all'Ucraina

La Bulgaria non fornirà armi all'Ucraina

La Bulgaria ha rifiutato la richiesta dell'Ucraina per la fornitura di armi/Channel 24 Collage

L'Ucraina continua a chiedere sostegno a tutto il mondo civile per combattere gli occupanti russi. Il nemico ha un vantaggio in termini di potenza di fuoco, che ogni giorno costa la vita a pacifici ucraini e soldati eroici.

La Bulgaria ha rifiutato di fornire armi all'Ucraina

< p>Ambasciatore ucraino in Bulgaria, Vitaly Moskalenko si è rivolto ai colleghi locali con una richiesta di fornire armi all'Ucraina. Sfortunatamente, hanno deciso di dire di no.

L'Assemblea nazionale ha preso una decisione: la Bulgaria non esporterà armi in Ucraina. Il caso è chiuso, – ha affermato il ministro dell'Economia Kornelia Ninova, che è anche il leader del Partito socialista bulgaro.

Il primo ministro Kirill Petkov ha anche detto ai giornalisti che il governo aderirà alla decisione del National Assemblea. Ha aggiunto che la Bulgaria ripara attrezzature ucraine, fornisce assistenza finanziaria e accetta rifugiati. Inoltre, la Bulgaria ha sostenuto tutte le sanzioni dell'UE contro la Russia.

“Penso che lo stato bulgaro abbia fatto abbastanza in questa direzione e continueremo a sostenerli. Non vale la pena tornare sulla questione della fornitura di armi all'Ucraina ogni due settimane”, ha aggiunto Petkov.

La guerra della Russia contro l'Ucraina: notizie recenti

  • Il principale compito operativo degli invasori russi è la cattura di Severodonetsk. Hanno anche fissato una scadenza per se stessi: il 10 giugno. Il nemico ha inviato forze molto grandi per eseguirlo, ma tutto invano: le forze armate dell'Ucraina mantengono la difesa della città, non consentono ai russi di spostarsi ulteriormente e rendono impossibile tentare di tagliare l'autostrada Lisichansk-Bakhmut. Le battaglie accese per le strade della città continuano, la situazione è molto dinamica.
  • Un'esplosione è avvenuta nel ristorante Kherson “Nostalzhi”, situato vicino al consiglio comunale. È stato riferito che agli occupanti e ai collaboratori di altissimo livello piaceva trascorrere del tempo lì. Agli invasori è stato ricordato ancora una volta che Kherson è l'Ucraina e la lotta non si fermerà mai.
  • I russi vogliono assaltare Slavyansk. Cominciarono a prepararsi per l'attacco, concentrando un gran numero di personale ed equipaggiamento in direzione della città.
A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply

thirteen + 15 =