Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari di coloro che sono morti in guerra

Il presidente ha premiato i giornalisti, compresi quelli che sono morti a causa dell'invasione russa/Ufficio del Presidente

Il 6 giugno il presidente Volodymyr Zelenskyy ha premiato i giornalisti in occasione della loro vacanza professionale. Ha anche consegnato premi statali ai familiari dei rappresentanti dei media morti a causa dell'invasione russa.

Il Capo dello Stato ha ringraziato tutti gli operatori dei media che, durante i 103 giorni dell'invasione russa e 8 anni di guerra della Russia contro l'Ucraina, sono stati talentuosi e hanno svolto sinceramente il loro lavoro dentro e fuori dall'inquadratura.

Zelensky ha consegnato premi agli operatori dei media

Il 6 giugno, il presidente ha premiato giornalisti e familiari dei rappresentanti dei media morti durante una guerra su vasta scala. Penso che i giornalisti sappiano meglio di chiunque altro quale sia il prezzo di una parola e il prezzo del tempo. Soprattutto in questo momento difficile per il nostro Stato – il tempo della guerra, – ha osservato il Presidente.

Il Presidente ha consegnato premi a giornalisti e operatori dei media morti a causa dell'invasione: video

forte>

Ha ringraziato gli operatori dei media che portano la verità e proteggono il nostro stato, così come i soldati delle forze armate ucraine e l'intero popolo ucraino.

“Porti la verità e le informazioni importanti – molto potente, significati importanti che possono essere un grande vantaggio per il nostro Stato in questa lotta, in cui vinceremo sicuramente”, ha sottolineato il capo dello Stato.

Dopo il discorso, il Presidente ha consegnato i premi statali per un contributo significativo allo sviluppo del giornalismo, dell'alta professionalità e del lavoro coscienzioso. Ha affermato che dal 24 febbraio 32 operatori dei media ucraini e stranieri sono morti a causa dell'aggressione armata della Russia in Ucraina. Zelensky li ricordava tutti per nome. I partecipanti hanno onorato la memoria dei morti con un minuto di silenzio.

Il Presidente ha consegnato i premi agli operatori dei media/Foto dell'Ufficio del Presidente

Zelensky ha consegnato premi statali ai dipendenti dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle persone uccise in guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari di coloro che sono morti in guerra

Zelensky ha premiato 2 giornalisti della regione di Luhansk

Capo dell'OVA di Lugansk Serhiy Gaidai ha affermato che il presidente ha assegnato i premi statali a due giornalisti della regione di Lugansk:

  • Anastasia Volkov, corrispondente della State Enterprise “Multimedia Platform for Foreign Broadcasting of Ukraine”;
  • Aleksey Kovalev, fotoreporter dell'agenzia di stampa nazionale ucraina Ukrinform.

Il Presidente ha consegnato a ciascuno di loro l'Ordine dei Premi, III grado. Gaidai ha affermato che dal 24 febbraio, quando la maggior parte degli abitanti della regione, compresi quasi tutti i giornalisti, sono stati costretti a lasciare le proprie case, Kovalev e Volkova, insieme ad alcuni colleghi, sono rimasti nella regione di Luhansk.

“Sul sito web di Ukrinform in febbraio-aprile sono state pubblicate molte foto di Oleksiy, che hanno catturato la vita quotidiana delle persone durante il difficile momento della guerra a Severodonetsk e negli insediamenti circostanti”, ha aggiunto il capo dell'OVA.< /p>

< p>Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e ai familiari delle vittime della guerra

Il presidente ha premiato i giornalisti di la regione di Luhansk/Foto di Sergey Gaidai

Kovalev ha anche aiutato nella sede dei volontari e, insieme a persone che la pensano allo stesso modo, ha gettato le basi per l'informale “GTS: City Television of Severodonetsk”, che incoraggiava quotidianamente i civili a rimanere in città.

“Quasi in tutta la regione non c'era già Internet via cavo, il telefono cellulare funzionava a malapena, quindi, affinché centinaia di migliaia di residenti di Lugansk potessero vedere le loro case e strade, Aleksey Kovalev ha percorso diversi chilometri quasi ogni giorno per unirsi all'attrezzatura Starlink , che a quel tempo era l'unica stazione della città”, ha detto Gaidai.

A sua volta, Volkova è stata l'ultima a lasciare la regione di Lugansk. Ha fatto una serie di rapporti per i telespettatori del telethon nazionale, in particolare dei quasi catturati Rubizhne e Lisichansk e Severodonetsk, che erano in fiamme a causa dei bombardamenti nemici.

“A maggio, essendo già evacuato in una regione più sicura, Anastasia è tornata regolarmente nella sua regione natale e ha continuato a filmare case e infrastrutture distrutte dai russi, ha parlato con le persone, le ha motivate ad andarsene”, ha detto Gaidai.

Il capo dell'OVA ha riassunto che Kovalev ha portato la bandiera ucraina a Kiev da Severodonetsk. Il 6 giugno il Presidente vi ha scritto: “Incontriamoci a Slavyansk, Lugansk e Severodonetsk.”

Zelensky ha consegnato premi statali agli operatori dei media ucraini e alla famiglia membri delle vittime della guerra

Zelensky ha firmato la bandiera portata da Severodonetsk/Foto di Sergei Gaidai

A Uzhgorod, ignoti hanno dato fuoco all'auto del giornalista: sul caso indaga la polizia

A Uzhgorod sono state bruciate due auto parcheggiate nelle vicinanze, Subaru Forester e in parte Volkswagen Beetle, di proprietà di Read more

L'ucraina Ksenia Bailo è diventata campionessa mondiale di tuffi tra i junior

L'atleta ucraina di 16 anni Ksenia Bailo ha vinto la medaglia d'oro al Campionato mondiale di tuffi tra juniores, che Read more

Leave a Reply