Il Cremlino ha rifiutato lo status di prigionieri di guerra agli inglesi condannati all'esecuzione dal “DNR”.

Il Cremlino ha rifiutato agli inglesi condannati all'esecuzione nel

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha affermato che gli stranieri che sono stati condannati con una sentenza da un sedicente “tribunale” non hanno diritto allo status di prigionieri di guerra.

Lo riporta l'Interfax russo con riferimento alla dichiarazione di Zakharova.

“Contrariamente alle affermazioni dei funzionari britannici, i cittadini citati non sono prigionieri di guerra, ma mercenari”, — dice.

Zakharova ha fatto riferimento al diritto internazionale umanitario, secondo il quale gli inglesi non sarebbero “combattenti”, quindi non possono essere coperti da questo status.

Secondo lei, i ricorsi riguardanti Aiden Aslin e Sean Pinner, la parte britannica non ha riferito al ministero degli Esteri russo.

Ricordiamo che gli esteri britannici L'ufficio ha condannato il verdetto del “tribunale” del cosiddetto “DNR” per i volontari britannici che hanno combattuto a fianco dell'Ucraina per la pena di morte.

< forte>Leggi anche e:

Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply