Un altro tentativo fallito: i russi tentarono ancora una volta di assaltare Severodonetsk

Un altro tentativo fallito: i russi hanno tentato ancora una volta di assaltare Severodonetsk

I russi hanno nuovamente preso d'assalto Severodonetsk, ma hanno fallito ancora/Stato maggiore delle forze armate dell'Ucraina

Gli occupanti russi continuano a tentare di assaltare il centro amministrativo della regione di Luhansk. Inoltre, nella direzione orientale, il nemico aumentò l'intensità dell'uso dell'artiglieria. Ora ci sono aspre battaglie in prima linea.

Lo afferma la costruzione mattutina dello Stato maggiore delle forze armate ucraine datata 12 giugno. Il dipartimento aggiunge che, nonostante l'attività, l'esercito nemico non mostra successo nell'est dell'Ucraina.

La situazione a Severodonetsk

Secondo lo stato maggiore delle forze armate ucraine, gli infedeli stanno conducendo operazioni di assalto nella direzione di Severodonetsk. Fortunatamente, inutilmente. Tuttavia, la cattura di Severodonetsk rimane l'obiettivo principale del nemico, quindi i combattimenti nell'area dell'insediamento continuano. In particolare, i nostri difensori stanno respingendo gli attacchi russi nell'area di Toshkovka.

Graffi corazzati in direzione slava

Durante il giorno precedente, nella direzione di Slavyansk, il nemico ha effettuato bombardamenti sistematici nelle aree degli insediamenti:

  • Petrovskoe,
  • Novaya Gusarovka,
  • Kurulko,
  • Valle.

Le truppe nemiche stanno cercando di prendere piede nel villaggio di Bogorodichnoye. Lo stato maggiore riferisce sulla continuazione delle ostilità.

Il nemico sta raggruppando le truppe

Nella direzione di Liman, il nemico non ha condotto operazioni attive, ma ha aumentato l'intensità dell'uso dell'artiglieria, in particolare dei sistemi di lancio multiplo di razzi, nelle aree degli insediamenti di Shipilovka e Dronovka. Inoltre, è stato registrato che gli infedeli stanno raggruppando le truppe.

Difesa di Severodonetsk: notizie top

  • Il giorno prima, il capo dell'amministrazione militare regionale di Luhansk, Serhiy Gaidai , ha sottolineato che al momento gli infedeli controllano il territorio maggioritario a Severodonetsk, ma la situazione sta cambiando in modo dinamico.
  • Ha sottolineato che non si può parlare di “arrendersi” alla città e ha invitato le persone che diffondono tali voci a comunicare con l'esercito ucraino, che sta combattendo da 3-4 mesi.< /li>
  • Allo stesso tempo, il sindaco di Severodonetsk Alexander Stryuk ha osservato che in città rimangono circa 10mila civili. Le Forze Armate controllano la zona industriale e le vicine aree residenziali. La linea di difesa è stata costruita ed è in corso.
  • Il 9 giugno, degli infedeli russi hanno attaccato il negozio di produzione di ammoniaca ad Azot a Severodonetsk. Danneggiato almeno 2 negozi a diverse estremità dell'impianto chimico.
Deposito di munizioni vicino a Charivnoye e altre perdite di invasori al giorno: riepilogo di OK “South”

Gli invasori russi nel sud hanno perso il loro equipaggiamento in almeno 5 località. In particolare, parlano dell'accumulo di armi Read more

Per seminare il panico: la Russia diffonde falsi nelle terre occupate sui massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine

Gli occupanti stanno diffondendo falsi nei territori occupati/Canale 24 collageNei territori temporaneamente occupati, i russi non smettono mai di diffondere Read more

Leave a Reply