Sospettosa “ispezione” di un reggimento abbandonato in Bielorussia dove avrebbero potuto trovarsi armi nucleari

Sospetto "ispezione" di un reggimento abbandonato in Bielorussia, dove potrebbero esserci state armi nucleari

Attività presso il reggimento missilistico 369 abbandonato in Bielorussia/Foto illustrativa/RosSMI

Un'attività sospetta è stata registrata nel sud della Bielorussia con una “ispezione” del 369° reggimento missilistico abbandonato. In precedenza, lì avrebbero potuto esserci armi nucleari.

Il 12 giugno, verso le 16:00, il gruppo di monitoraggio “Belarusian Gayun” ha registrato l'arrivo di un elicottero Mi-8 del bielorusso Air Force nell'area di Cheretyanka nella regione di Gomel.

< p>Dal 1959 al 1996, un reggimento di truppe missilistiche strategiche è stato di stanza vicino a questo insediamento: il 369° reggimento missilistico delle guardie (unità militare 42691) con l'indicativo di chiamata “Garden”.

Già il 12 giugno, verso le 14: 20, l'elicottero Mi -8 L'aviazione bielorussa è decollata dall'aeroporto di Machulishchi nel territorio dell'ex unità militare 41738 vicino al villaggio di Volma (distretto di Smolevichi, regione di Minsk), dove si trova il cosiddetto “Sito 400. Cupola ” si trova – il centro di comando del gruppo bielorusso delle forze armate russe.

< p>Alle 14:50 lo stesso elicottero è decollato dalla “Dome” in direzione del villaggio di Cheretyanka, dove si trova il 369° reggimento abbandonato, e verso le 17:00 è tornato da Cheretyanka a Machulishchi.

I missili nucleari potrebbero essere immagazzinati in questo reggimento missilistico

Pochissime foto di questo luogo possono essere trovate su Internet. Dal 2017 l'intera infrastruttura, compresa la piattaforma per lo scarico dei missili nucleari, la ferrovia, i locali caldaie, le baracche e i magazzini, era in uno stato del tutto inutilizzabile.

In precedenza, il reggimento comprendeva due divisioni con un totale di 8 unità di lanciatori per missili balistici terrestri a propellente liquido monostadio R-12 (SS-4). Sul resto del reggimento c'erano anche il sistema missilistico mobile sovietico RSD-10 “Pioneer” e il sistema missilistico strategico RT-2PM “Topol”.

Inoltre, a giudicare dal fatto che il il reggimento aveva una piattaforma per lo scarico di missili nucleari, possiamo dire che una volta c'erano anche testate nucleari.

Gli aerei delle forze aerospaziali russe sono volati in Bielorussia

Non è ancora noto se i lavori di ristrutturazione siano iniziati o meno. Secondo i materiali fotografici e video disponibili, si può affermare che lo stato attuale delle strutture è inagibile. Ma è interessante notare che nell'ultima settimana sono arrivati ​​in Bielorussia diversi aerei passeggeri delle Forze aerospaziali russe: Tu-134 (RF-66053), arrivato l'11 giugno alle 10:10 e partito il 12 giugno alle 18:50, così come Tu-154B. (RA-85554), arrivato l'8 giugno alle 13:30 ed è partito lo stesso giorno alle 17:55 per Perm.

Attività sospette in Bielorussia:

  • In precedenza è stato riferito che l'esercito in Bielorussia è attualmente portato al massimo grado di prontezza al combattimento. È noto che sono impegnati nell'elaborazione di misure pratiche per l'ammissione dei soggetti obbligati al servizio militare. Inoltre, le armi e l'equipaggiamento dell'esercito vengono rimossi dai depositi.
  • Agli inizi di giugno sono apparse informazioni sul movimento di una colonna di equipaggiamento militare bielorusso. È stata portata fino al confine con la regione di Volyn.
  • Allo stesso tempo, le informazioni disponibili indicano che in Bielorussia ogni giorno si vede sempre meno personale militare dalla Russia. L'altro giorno, questa cifra oscillava all'interno di 1.000 combattenti, ora segnalano circa 700 combattenti.
  • Il consigliere del ministro degli affari interni dell'Ucraina Viktor Andrusiv ha affermato che la situazione operativa intorno al confine bielorusso-ucraino non sembra come se ci fossero forze per l'invasione. È convinto che parlare di un nuovo attacco a Kiev sia “un'operazione di informazione sull'acqua pura”. Pertanto, il nemico vuole ritirare parte delle truppe ucraine in modo che non siano attratte da direzioni più tese, a est oa sud.
Tikhanovskaya ha annunciato la creazione di un governo di transizione della Bielorussia: cosa farà

Tikhanovskaya ha fatto le prime nomine lei stessa, per questo è stata criticata. Il leader delle forze democratiche bielorusse Svetlana Read more

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran per monitorare Israele: come minaccia l'Ucraina

La Russia ha lanciato un satellite per l'Iran/EPATeheran e Mosca hanno intensificato la cooperazione politica e militare. La Russia ha Read more

Leave a Reply