I servizi speciali russi perseguitano i propri militari con radici ucraine – Tsymbalyuk

I servizi speciali russi stanno perseguitando i propri militari con radici ucraine, – Tsymbalyuk

L'FSB russo sta perseguitando i propri militari con radici ucraine/Collage di Channel 24

< strong _ngcontent-sc88="">I servizi speciali russi hanno deciso di interessarsi ai dipendenti del loro esercito. Ora hanno già iniziato a detenere molti di coloro che hanno radici ucraine.

Probabilmente sono sospettati di lavorare per le forze armate ucraine. Lo ha riferito il giornalista Roman Tsymbalyuk.

FSB trattiene il personale militare nei campi da campo

Secondo l'operatore dei media, si dice che il le attività del Servizio di sicurezza federale russo vengono intensificate. Hanno deciso di dimostrare che stanno lavorando efficacemente sul territorio dell'Ucraina. Pertanto, gli ufficiali dell'FSB hanno deciso di cercare “traditori” tra l'esercito russo.

Loro (soldati – Canale 24) sono accusati di collaborare con le Forze armate ucraine e detenuti durante la loro permanenza nei campi. L'ulteriore destino di questi militari è sconosciuto”, ha detto Tsymbalyuk.

Finora, a nessuno, tranne gli agenti dell'FSB, è stato detto dove vengono portate queste persone. Ma sono già noti casi in cui ai parenti di “traditori” viene detto che un militare è scomparso mentre svolgeva compiti militari.

Altre attività dei servizi di intelligence del nemico

Il 3 giugno si è saputo che il servizio di sicurezza ucraino aveva arrestato un agente dell'FSB nella regione di Cherkasy. Il sospetto era impegnato nella raccolta di dati su oggetti sul territorio del nostro stato che potrebbero diventare l'obiettivo dei bombardamenti russi.

Il detenuto ha raccolto foto e coordinate esatte di posti di blocco e unità, unità delle forze armate ucraine . Inoltre, hanno trovato prove della raccolta degli stessi dati sugli edifici di altre forze dell'ordine.

Il traditore è stato colto in flagrante durante le riprese di una delle strutture militari , – ha affermato l'oratore della SBU.

p>

Ha notato che quest'uomo si è rivelato essere un residente locale che un tempo lavorava nelle autorità esecutive. Hanno anche già rivelato prove dell'adesione del detenuto al partito bandito di Shariy.

I servizi speciali russi hanno mantenuto regolarmente i contatti con il loro agente. Hanno detto che avevano bisogno anche delle coordinate degli edifici amministrativi delle autorità statali.

Prima del suo arresto, l'agente è riuscito a richiedere pistole con silenziatore e mirini, cartucce con caricatori, granate e MON-50 anti- mine del personale con detonatori radio dell'FSB. Pertanto, la SBU iniziò immediatamente a verificare se stesse preparando un attacco terroristico.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

twenty + eighteen =