Forze armate ucraine a Zaporozhye distrussero gli invasori: più di 30 morti e 40 feriti

AFU a Zaporozhye ha distrutto gli invasori: più di 30 morti e 40 feriti

Gli ucraini continuano a distruggere i nemici e il loro equipaggiamento/APU

I difensori ucraini continuano a mostrare agli invasori russi giunti nel nostro territorio che in realtà il loro posto è sotto terra. Nelle ultime 24 ore hanno distrutto 250 nemici.

Così, nella sola Zaporozhye, più di 30 rappresentanti dell'esercito nemico sono stati liquidati e più di 40 sono rimasti feriti. Tali dati per la giornata del 18 giugno 2022.

In totale, nell'ultimo giorno nella regione di Zaporozhye, i nostri soldati hanno distrutto:

  • personale – 31 persone;
  • 43 invasori sono rimasti feriti;
  • 2 carri armati;
  • 1 veicolo da combattimento di fanteria;
  • 1 AFV “Tigr “;
  • 1 sistema missilistico a lancio multiplo BM-21 Grad;
  • 3 veicoli;
  • 2 mortai M120.

Si noti che le cifre sono approssimative, perché è impossibile contare gli invasori distrutti e il loro equipaggiamento nella zona delle ostilità attive.

Lo Stato Maggiore ha riferito che il nemico ha subito la maggior parte delle perdite proprio nello Zaporozhye e Indicazioni Bakhmut.< /p>

Cosa sta succedendo ora a Zaporozhye

Il capo dell'amministrazione militare di Zaporozhye Oleksandr Starukh ha affermato che nel territorio della regione gli invasori stanno intimidendo la popolazione locale con la pena di morte. Allo stesso tempo, i partigiani ucraini a Zaporozhye non si arrenderanno e continueranno a resistere.

Nel frattempo, i difensori ucraini continuano a respingere il nemico e riconquistare le nostre terre. Nelle regioni di Zaporozhye e Kherson, le forze armate ucraine si stanno muovendo con sicurezza verso i territori temporaneamente occupati e respingendo la linea di confronto. Nella regione di Kherson, l'esercito ucraino è già a una distanza di 10-15 chilometri dal centro regionale e a Zaporozhye è avanzato di 5-10 chilometri.

Il 17 giugno, il nostro esercito è riuscito a prevenire un altro attacco missilistico nemico. Questa volta, le forze di difesa aerea hanno abbattuto con successo un missile russo su Zaporozhye.

Allo stesso tempo, gli invasori hanno iniziato a muoversi e hanno aumentato il numero di equipaggiamenti nella regione.

Al 19 giugno, le forze armate dell'Ucraina hanno già liquidato 33.600 invasori

Perdite di nemici in veicoli:

  • carri armati – 1468 (+3),
  • < li>veicoli corazzati da combattimento – 3.577 (+4),< /li>

  • sistemi di artiglieria – 745 (+6),
  • MLRS – 235 (+2),
  • sistemi di difesa aerea – 98 (+0),
  • aerei – 216 (+0),
  • elicotteri – 181 (+1),
  • UAV della livello operativo-tattico – 598 (+4),
  • < li>missili da crociera – 130 (+1),

  • navi/battelli – 14 (+0),
  • automezzi e autocisterne – 2.523 (+10),
  • veicoli speciali – 55 (+0).
Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

9 − two =