La NATO ha risposto alle critiche per l'insufficiente assistenza all'Ucraina

В La NATO ha risposto alle critiche sull'assistenza insufficiente all'Ucraina

La NATO sull'assistenza all'Ucraina/Unsplash

La NATO non è d'accordo con le critiche secondo cui non sta aiutando abbastanza l'Ucraina. Lo ha affermato il vicesegretario generale della NATO Mircea Geoana in un'intervista alla Pravda europea.Secondo Geoana, il ruolo dell'organizzazione dovrebbe essere considerato insieme a tutto ciò in cui i partner aiutano l'Ucraina.

Abbiamo un accordo con la NATO sulla “distribuzione dei ruoli” . L'Alleanza fornisce all'Ucraina assistenza non letale, mentre gli Stati membri forniscono armi letali. Pertanto, consiglio agli amici di Kiev di prendere il nostro aiuto nel suo insieme”, ha sottolineato il vicesegretario generale.

L'assistenza non letale in questo caso riguarda il carburante, le difese chimiche, biologiche e nucleari, la lotta nel cyberspazio e disinformazione e le esercitazioni delle forze armate ucraine, avvenute dopo il 2014.

“Certo, applaudiamo tutti e ammiriamo incredibilmente il coraggio dei tuoi soldati. Ma uno dei componenti del loro successo sul campo di battaglia è che è stato insegnato loro come combattere secondo gli standard della NATO”, ha aggiunto Mircea Geoana.

< h3>L'Ucraina può fare affidamento su armi di tipo occidentale

Il vicesegretario generale della NATO afferma che l'Ucraina può contare su una transizione graduale verso armi di tipo occidentale. Dopotutto, le scorte di tecnologia sovietica stanno finendo. Jone dice che la NATO aiuterà in questo. Ha anche notato che il compito principale dell'alleanza in questa guerra è evitare l'escalation.

“Quando abbiamo concordato una tale distribuzione dei compiti, l'Alleanza lavora con mezzi non letali e gli alleati forniscono militari sostegno all'Ucraina – questa decisione è stata intenzionale. La NATO dovrebbe evitare con attenzione l'escalation e la possibilità di una guerra tra Russia e NATO, che non andrà a beneficio di nessuno. Con tutto il rispetto per l'Ucraina, ma il nostro compito numero uno è proteggere il miliardo di persone che vivono nello spazio Nato”, ha affermato il vicesegretario generale.

Durante l'allarme nella regione di Kharkiv, si sono sentite esplosioni, il nemico ha sparato su Manganets nella regione di Dnipropetrovsk

Sono state udite esplosioni nelle regioni di Kharkiv e Dnipropetrovsk/Canale 24La notte dell'8 agosto, molto probabilmente gli occupanti hanno attaccato Read more

“Qui ci sarà terra russa o un deserto bruciato”: il comandante del nemico allo ZNPP è rimasto scioccato dalla dichiarazione

Gli occupanti hanno rilasciato una dichiarazione scioccante/Collage di Channel 24un comandante russo ha rilasciato una dichiarazione sulla centrale nucleare di Read more

Leave a Reply