Abbiamo bisogno di cose più “complesse”, – ha risposto il paramedico come sono forniti i medici al fronte

Abbiamo bisogno di cose più

Il paramedico ha risposto come vengono forniti i medici al fronte/canale Collage 24

La situazione con la fornitura di medici nei punti caldi, istituzioni mediche e combattenti è diversa. Tuttavia, gli standard dell'Alleanza del Nord Atlantico sono ancora molto lontani.

Lo ha riferito a Canale 24 l'ex presidente dell'ispettorato ambientale statale, l'ex vice del popolo e medico tattico Yegor Firsov. Ha notato che la situazione con i farmaci e gli ospedali necessari non è uniforme.

Sono necessarie cose più complicate

Secondo lui, a volte in alcuni i magazzini degli ospedali non contengono ciò che i volontari inviano e trasferiscono loro. Allo stesso tempo, altre istituzioni mediche non hanno il necessario.

Inoltre, le persone inviano ancora molte cose non necessarie. Ad esempio paracetamolo, bende e ovatta, che non servono.

In medicina sono già necessarie cose più “complesse”. Ad esempio, un tavolo operatorio trasparente e così via”, ha affermato Firsov.

Momenti critici

Ha sottolineato che la fornitura di farmaci è completamente diverso. Cioè, quando in alcune unità questo è sufficiente, altre hanno problemi anche con gli antidolorifici.

Nonostante il fatto che i medici tattici possano trasportare diverse dozzine di feriti sull'autobus, possono avere solo antidolorifici per 2-3 persone, ha osservato il medico tattico.

Ha sottolineato che a volte ci sono momenti così critici. Tuttavia, a suo avviso, la situazione con la fornitura di medicinali è migliorata negli ultimi mesi. Tuttavia, gli standard ideali o professionali della NATO, purtroppo, sono ancora lontani. Ecco perché dobbiamo lavorarci su.

Sono state discusse altre questioni

“Dall'inizio dell'invasione su vasta scala dell'Ucraina da parte della Russia, abbiamo costantemente parlato di difesa, armi, relazioni con altri paesi, ma non di medicina militare. Questo problema era secondario”. Firsov ha sottolineato.

Secondo lui, è la medicina tattica che salva la vita di coloro che sono feriti. Pertanto, è necessario prestare maggiore attenzione alla medicina militare e lavorarci sistematicamente – acquisire esperienza da altri paesi, lottare per gli standard NATO.

La catena da perfezionare

Ogni combattente deve possedere determinate abilità nell'assistenza primaria, poiché è il primo a curare i feriti sul campo di battaglia. Inoltre, ogni soldato dovrebbe avere un kit di pronto soccorso professionale.

Allo stesso tempo, il comando deve garantire che il soldato ferito venga portato rapidamente in un ospedale dotato di tutto il necessario. Ci saranno già medici professionisti che eseguiranno l'operazione.

“Cioè, qui c'è un'enorme catena che deve essere costantemente migliorata”, ha riassunto Firsov.

Firsov ha raccontato come i medici sono forniti al fronte: guarda il video< /p>

Come i medici ucraini salvano gli ucraini durante la guerra: l'ultimo

  • Insieme ai nostri militari che difendono l'Ucraina, c'è sempre chi non può anche nascondersi al riparo anche sotto i bombardamenti. Dal 2014 i medici militari ucraini fanno di tutto fianco a fianco con i soldati per salvare ogni vita.
  • Su Telegram è stato pubblicato un video che mostrava uno dei momenti del lavoro dei paramedici al fronte. Testimoni oculari hanno filmato un momento in cui hanno aiutato diversi difensori ucraini che sono finiti sotto il fuoco dell'artiglieria.
  • Gli operatori sanitari ucraini durante l'invasione su vasta scala dell'Ucraina da parte della Russia hanno visto e sono sopravvissuti al peggio: feriti, feriti e morti. I media hanno pubblicato foto e video di come i nostri medici continuano a salvare la vita di decine di migliaia di ucraini, militari e civili.
Un quinto delle unità russe è già stato sconfitto, – Zaluzny in una conversazione con Milli

Valery Zaluzhny ha parlato con Mark Milli/Channel 24 Collage Il comandante in capo delle forze armate ucraine è in costante Read more

Gli invasori inscenarono nuovamente l'artiglieria dei cannoni su Nikopol: c'era la minaccia di ripetuti attacchi

I russi hanno attaccato di nuovo Nikopol/Collage di Channel 24< strong _ngcontent-sc165="">Gli invasori russi hanno bombardato di nuovo Nikopol. C'è Read more

Leave a Reply