Mia figlia stava per sposarsi: la madre della ragazza scomparsa a Kremenchug ha maledetto i russi

Mia figlia stava per sposarsi, – la madre della ragazza scomparsa a Kremenchug ha maledetto i russi

La madre della ragazza scomparsa a causa del sciopero al centro commerciale di Kremenchug ha maledetto i russi/Collage 24 channel

Alla mattina del 29 giugno, 40 persone sono ritenuto disperso a causa di uno sciopero russo in un centro commerciale a Kremenchug. La madre di una delle speranze scomparse che sua figlia venga trovata viva.

Lyudmila Brigadirenko non perde la speranza che sua figlia sia viva. Tuttavia, desidera che tutti i russi sentano ciò che gli ucraini stanno vivendo a causa loro.

Dopo il colpo, la madre è andata al centro commerciale

Lyudmila Brigadirenko ha detto che sua figlia Tatyana di 22 anni lavorava nel centro commerciale, che fu colpito dagli invasori russi. La donna si è ricordata che dopo il colpo ha chiamato il telefono della figlia, ma non ha risposto. Così ha deciso di andare al centro commerciale e ha visto che era in fiamme.

Tatyana è ora considerata scomparsa. La madre della ragazza era all'obitorio, ma il corpo della figlia non è stato trovato. I dati sono stati prelevati dalla donna per l'analisi del Dna, perché molti dei morti non sono stati ancora identificati. Tuttavia, Lyudmila spera che sua figlia venga trovata viva. Nadezhda aggiunge che il 28 giugno due ragazze sono state trovate vive sotto le macerie e portate in terapia intensiva.

Tuttavia, Lyudmila non riesce a trattenere le lacrime. Dice che sua figlia si stava preparando per il matrimonio, aveva pianificato di mettere su famiglia. Questi piani sono stati sventati dai russi che hanno lanciato un razzo.

I missili russi stanno uccidendo i civili. E fate sapere alle loro madri cosa stanno facendo ai nostri figli, a noi – ci stanno uccidendo. Ci stanno distruggendo. Ucraina”, ha sottolineato la madre della ragazza scomparsa.

La madre della ragazza scomparsa a seguito dello sciopero al centro commerciale di Kremenchug ha maledetto i russi: guarda il video

< p>Il Servizio statale di emergenza ha rilevato che ora gli psicologi stanno lavorando con i parenti delle vittime, dei morti e dei dispersi a seguito di questo terribile attacco.

Attacco al centro commerciale di Kremenchug: la cosa principale

  • Il 27 giugno, criminali di guerra russi della regione di Kursk hanno lanciato un missile X-22 direttamente in un centro commerciale a Kremenchug. Il presidente Volodymyr Zelensky è stato il primo a mostrare filmati del colpo e ha notato che al momento dello sciopero potevano esserci circa un migliaio di persone all'interno del centro.
  • Secondo il ministero degli Affari interni, il gli invasori hanno lanciato 900 chilogrammi di esplosivo nel centro commerciale Kremenchug. Il sindaco di Kremenchug, Vitaliy Maletsky, ha detto che il razzo è esploso proprio nel salone degli elettrodomestici.
  • Alla sera del 28 giugno si conoscono 18 morti. Almeno altre 24 persone sono rimaste ferite.
  • Il 28 giugno si è tenuta una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite a causa dello sciopero al centro commerciale. Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky è intervenuto all'incontro, sottolineando che la Russia commette crimini ed è uno stato terrorista. Il rappresentante del paese aggressore all'ONU è stato segnato da un'altra parte di bugie. Tutto per giustificare le sue azioni atroci.
  • In un discorso serale agli ucraini, Volodymyr Zelensky ha pubblicato le prove di un attacco russo: un video di un razzo che colpisce un centro commerciale.

< p>

Il principale quotidiano polacco ha nominato Zaluzhny il primo ataman dell'Ucraina

Gazeta Wyborcza chiamato Zaluzhny il primo ataman/Channel 24 collage Zaluzhny divenne un eroe e il preferito di tutti gli ucraini. Read more

Si tratterranno, – un esperto militare ha valutato le forze nemiche sulla riva destra del Dnepr

Mashovets ha valutato le forze nemiche sulla riva destra del Dnepr/Collage di Canale 24Ora le forze armate ucraine stanno attivamente Read more

Leave a Reply