Stiamo aspettando che i russi trovino qualcos'altro, – Kim ha reagito emotivamente ai continui bombardamenti della regione di Nikolaev

Stiamo aspettando che i russi trovino qualcos'altro, – Kim ha reagito emotivamente ai continui bombardamenti di Nikolaev

Uno dei bombardamenti russi di Nikolaev, avvenuto a giugno/Channel 24 collage

I russi stanno astutamente bombardando la pacifica regione di Mykolaiv. Nelle ultime tre settimane hanno usato quotidianamente artiglieria a lungo raggio e MLRS.

Lo ha riferito a Channel 24 il capo dell'amministrazione militare regionale di Nikolaev, Vitaly Kim. Ha notato che nelle ultime tre settimaneGli invasori russi una volta al giorno sparavano contro Nikolaev dall'artiglieria a lungo raggio (“Peony”) e da più sistemi di lancio di razzi. Poi la situazione è leggermente cambiata.

Negli ultimi giorni, gli invasori russi hanno usato i razzi per bombardare Nikolaev. Non si sa cosa sia successo alle “Peonie” nemiche. Kim suggerisce che le forze armate ucraine avrebbero potuto distruggere le installazioni o essere finite in un deposito di munizioni dove le nascondevano gli occupanti.

Quindi o le nostre forze armate ucraine hanno bruciato quelle “peonie”, oppure sono entrate nel magazzino, o per qualche altro motivo, ma le “peonie” hanno smesso di sparare. Hanno iniziato a sparare razzi in questi giorni. E ora stiamo aspettando cosa escogitano i russi, – ha affermato Vitaly Kim.

Il problema principale è la morte dei civili

Servizi locali nella regione di Mykolaiv pesantemente carico– lavorano letteralmente 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Kim nota che stanno cercando di ripristinare l'elettricità, l'acqua e il gas il più rapidamente possibile. Non ci sono problemi con gli aiuti umanitari, quanto basta.

Il capo dell'OVA Nikolaev sottolinea che in situazioni di tensione le persone prestano meno attenzione ai disagi umanitari. Ora il compito principale per tutti è sbarazzarsi dei bombardamenti.

Il problema principale sono i bombardamenti, che provocano feriti e morti tra i civili. Tutti aspettano che l'APU vada avanti. Poi i bombardamenti diminuiranno, – ha detto Vitaly Kim.

Ha aggiunto che attualmente le Forze armate sono in difesa attiva, ci sono alcuni progressi in alcuni settori del fronte. Tuttavia, il comando operativo “Sud” vietato la diffusione di informazioni per non interferire con i militari nello svolgimento dei loro compiti.

Ricordiamo che il 29 giugno gli invasori russi cinicamente ha colpito un edificio residenziale a Nikolaev con un razzo. Finora si conoscono 6 morti e 6 feriti. Potrebbero esserci più vittime, perché i soccorritori stanno ancora sgomberando le macerie. Inoltre, i missili nemici hanno colpito il centro ricreativo e il garage cooperativo.

In Gran Bretagna, a causa del caldo, da sotto l'acqua è apparso un villaggio fantasma

Il caldo ha fatto sorgere un villaggio normanno dalle profondità di un bacino idrico che lo ha allagato circa 70 Read more

La Russia perde ogni giorno circa 500 dei suoi soldati al fronte – Il NYT

La Russia perde fino a 500 dei suoi militari ogni giorno nella guerra contro l'Ucraina. Tali enormi perdite significano che Read more

Leave a Reply