Avrebbe potuto essere “fuoco amico” – Bratchuk sul bombardamento nemico di Zmeiny con bombe al fosforo

Potrebbe essere un

Bratchuk ha notato che gli occupanti potrebbero continuare le loro operazioni di pulizia sull'isola di Zmeiny./Channel 24 Collage

Il giorno prima, l'esercito russo ha attaccato Snake Island con bombe al fosforo. Secondo lo speaker del capo dell'Ova di Odesa, Sergei Bratchuk, potrebbe trattarsi di un altro “fuoco amico”.

L'ha detto durante il telethon. Sergei Bratchuk ha aggiunto che l'esercito russo può aiutare le forze armate ucraine a liberare i territori temporaneamente occupati, riporta Channel 24.In precedenza, l'oratore del capo dell'Ova di Odesa ha notato che il nostro esercito ha il pieno controllo di Snake Island. Questa APU è prodotta utilizzando armi da fuoco.

Allo stesso tempo, dovrebbe essere chiaro che la flotta russa è ancora nel Mar Nero. È vero, ha paura di avvicinarsi al coste dell'Ucraina. E c'è una spiegazione logica per questo, perché l'incrociatore allagato “Moskva” è un chiaro esempio del fatto che il nemico non dovrebbe avvicinarsi troppo.

Finora è noto che ci sono due veicoli di lancio in mare. Per rinforzarli, il nemico ha portato tre grandi mezzi da sbarco. Allo stesso tempo, nell'OVA non ci sono tentativi da parte del nemico di sbarcare sull'isola. Dicono che un tentativo di sbarcare a Zmeiny dal Mar Nero può farla cadere nella “morte “.

gli invasori potrebbero distruggere ciò che è rimasto

Sergei Bratchuk non esclude che l'esercito russo abbia sparato sull'isola di Zmeiny per un motivo. Un attacco con bombe al fosforo potrebbe essere effettuato dal nemico per distruggere ciò che ha lasciato durante il volo.

Non lo escludo, perché il cosiddetto ” fuoco amico” Il nemico ha mostrato una direzione sud. Sappiamo che siamo finiti nel nostro posto di comando e osservazione nella regione di Kherson. Come si suol dire, stanno arrivando lì”, ha sottolineato Bratchuk.

Sergey Bratchuk non si oppone al fatto che il nemico aiuti il ​​nostro paese con le sue stesse mani. Come, in questo modo, accelererà il percorso verso la liberazione dall'occupazione della regione di Kherson e di altre regioni del nostro stato.

Ricordiamo che il comandante in capo delle forze armate ucraine Valery Zaluzhny ha annunciato il lancio di una bomba al fosforo su Snake Island. Ha sottolineato che il Cremlino non si attiene alle sue parole. Dopotutto, questa non è chiaramente una dimostrazione del vero “gesto di buona volontà” di cui hanno parlato prima gli invasori.

I nemici del serpente attaccarono con l'aiuto di due aerei Su-30. Sono stati trasportati dall'aeroporto di Belbek alla penisola temporaneamente occupata della Crimea. Gli invasori hanno inferto due colpi all'isola, che avrebbero saccheggiato.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

six + 6 =