Per la prima volta le persone sono state notate: negli Stati Uniti, tutti gli ucraini hanno ricevuto il Dissident Human Rights Award

Per la prima volta il popolo è stato festeggiato: negli USA, tutti gli ucraini hanno ricevuto il Dissident Human Rights Award

La First Lady ha ricevuto il Dissident Human Rights Award per tutti gli ucraini/Screenshot dal video

La cerimonia del Premio per i diritti umani si è svolta a Washington DC. La First Lady Olena Zelenska ha ricevuto un premio per tutto il popolo ucraino.

Zelenskaya è arrivata negli Stati Uniti su invito della First Lady Jill Biden. Ha in programma di parlare al Congresso degli Stati Uniti la mattina del 20 luglio.

Gli ucraini hanno ricevuto il Dissident Human Rights Award

La First Lady ha affermato che il 19 luglio ha avuto l'onore di ricevere il Premio Dissidente per i diritti umani, rivolto a tutto il popolo ucraino. Il premio ha avuto luogo presso il Memoriale delle vittime del comunismo a Washington DC.

Dal 2015, questo premio è stato assegnato ad attivisti e dissidenti dei popoli ridotti in schiavitù per il loro coraggio nel difendere i diritti umani e la libertà.

Quest'anno, per la prima volta, è stato assegnato non a una persona specifica, ma all'intero popolo ucraino per “la coraggiosa lotta per la libertà contro la guerra aggressiva della Russia”. Sebbene il memoriale sia dedicato ai crimini del comunismo, va ricordato che questo è solo uno dei volti del totalitarismo”, ha affermato Zelenskaya.

Ha aggiunto che il sistema di attacco può essere chiamato qualsiasi cosa: lo Stato Islamico o la Federazione Russa. Tuttavia, è abbastanza facile riconoscere il totalitarismo dalla sua caratteristica principale: l'aggressività, la violenza, la completa svalutazione della vita umana.

La First Lady ha notato che alla cerimonia ha detto a tutti i presenti come la Russia stia ora usando il metodi repressivi in ​​Ucraina.

p>

“Come gli ucraini attraversano i campi di filtrazione russi, come torturano coloro che non accettano di collaborare con gli invasori. Come il nostro popolo viene deportato con la forza in Russia. A il costo degli sforzi eroici, ora stiamo combattendo non solo per la nostra libertà”, ha aggiunto Zelenskaya.

Ha notato che gli ucraini stanno combattendo per garantire che il Grande Terrore stalinista non possa più essere utilizzato da nessuna parte e mai in mondo civile.

“Questo è ciò che dice il premio di oggi, che sto portando in Ucraina”, ha riassunto la first lady.

Prendete nota! Negli Stati Uniti States, Zelenskaya ha già incontrato il Segretario di Stato Anthony Blinken, così come i Biden. Le first lady hanno discusso del sostegno degli Stati Uniti al governo dell'Ucraina e al suo popolo, che sta combattendo eroicamente gli occupanti russi.

Il fotografo dell'Azovstal Dmitry Kazatsky è tornato dalla prigionia russa

< p _ngcontent- sc89="" class="news-annotation">Il difensore ucraino Dmitry "Orest" Kazatsky è tornato dalla prigionia russa. La notizia è in fase Read more

Sullo sfondo di enormi code ai confini con la Federazione Russa, la Finlandia prevede di limitare l'ingresso ai russi

Il paese prevede di limitare l'ingresso dei russi o impedirlo completamente. La Finlandia sta adottando misure per impedire l'ingresso di Read more

Leave a Reply

5 × one =