Putin chiede colloqui con l'Ucraina, adducendo i motivi il consigliere del capo del ministero dell'Interno

Putin chiede colloqui con l'Ucraina, – un consigliere del capo del Ministero degli affari interni ha indicato le ragioni

Putin ha bisogno di negoziati/Canale Collage 24

I russi stanno attualmente conducendo una mobilitazione segreta. Riusciranno probabilmente a raccogliere 20-25mila manodopera.

ShareFbTwiTelegramViberShareFbTwiTelegramViber

Il prossimo obiettivo è il cosiddetto “referenda” nei territori occupati. Vadim Denisenko ne ha parlato a Canale 24.

Dopo aver organizzato pseudo-referendum, gli invasori intendono dichiarare russi questi territori. Ciò è necessario per dimostrare ai cittadini russi almeno una certa “vittoria” in Ucraina. Secondo Denisenko, in tali condizioni, Putin potrà annunciare una piena mobilitazione.

“Ne ha molta paura, perché capisce che le persone non sono pronte a mobilitarsi. Inoltre, ci sono pochissimi sostenitori della continuazione della guerra tra i giovani e almeno vogliono andare in guerra”, ha spiegato Denisenko.

Putin deve negoziare

In effetti, il dittatore del Cremlino ha davvero bisogno di negoziati. Il mondo è chiamato a loro dai suoi rappresentanti: Lavrov, Slutsky, Ushakov. Ad esempio, devi sederti al tavolo dei negoziati, avviare il processo negoziale, devi ascoltare la Russia e così via.

Putin chiede negoziati. E lo chiede in modo molto importuno,
– ha sottolineato.

Denisenko ha aggiunto che i negoziati tra Russia e Stati Uniti sullo scambio di americani arrestati presto potrebbero prendere posto i russi. Blinken incontrerà Lavrov, dove, in particolare, potremo parlare della continuazione o cessazione delle ostilità in Ucraina.

Colloqui tra Ucraina e Russia: ultime notizie

  • Gli agenti russi parlano sempre più pubblicamente della necessità di continuare il processo di negoziazione con l'Ucraina. Tuttavia, l'Ucraina è chiaramente consapevole del fatto che non ha senso parlare con un paese terrorista che uccide bambini ucraini e trascura gli accordi raggiunti.
  • Il consigliere del capo dell'ufficio presidenziale Mikhail Podolyak ha affermato che ce n'è solo uno motivo per avviare negoziati con la Russia: queste sono potenti vittorie tattiche dell'esercito ucraino nelle direzioni meridionale e orientale. Stiamo parlando della liberazione di Kherson, Melitopol, Berdyansk, dell'accesso al Mar d'Azov e del ritorno di Mariupol.
  • Il ministero degli Esteri ucraino rileva che la parte russa comprende che l'esercito ucraino si sta preparando una controffensiva al sud. Pertanto, vogliono dare l'impressione che sia l'Ucraina a non voler negoziare.

Denisenko: Putin chiede negoziati, c'è un motivo per l'attacco notturno a Kiev, lì sarà il ricatto nucleare russo – guarda il video

Ogni “Calibro” abbattuto è vite salvate: la cosa principale dall'indirizzo di Zelensky per l'8 agosto

Zelensky si è rivolto agli ucraini/OPVladimir Zelensky ha affermato che dopo la guerra non ci dovrebbero essere conflitti fumanti o Read more

Leave a Reply